Firenze in diretta
Firenze, Sabato 24 Giugno 2017 - ore 00:19
 
  DI CHE VIA SEI?
CARLO DEL PRETE
CARLO DEL PRETE
L´aviatore dei record

La via che vi raccontiamo oggi ci è stata chiesta da Erica ed è Via Carlo Del Prete.

Carlo Del Prete nacque a Lucca nel 1897.

Nel 1912 fu ammesso all´Accademia Navale di Livorno e prese parte alla guerra italo-turca.

Nel 1916, appena dicannovenne, combattè nella prima guerra mondiale, entrando a far parte anche della flottiglia di sommergibili che partecipò alla beffa di Buccari, durante la quale i Mas italiani riuscirono, con un´audace manovra, ad introdursi nei porti dell´Adriatico dove si trovavano le navi austriache alla fonda, le attaccarono e poi riuscirono anche a scappare.

Nel 1917 compì il suo primo volo e da lì nacque la sua grande passione per il pilotaggio.

Finita la guerra frequentò sia l´Accademia Navale, che il corso allievi piloti di Taranto. 

Nel 1922 ottenne il brevetto di pilota e l´anno dopo si laureò con il massimo dei voti in ingegneria meccanica ed elettrotecnica.

Assunse il comando dell´idroscalo di Sesto Calende e Francesco De Pinedo (di cui abbiamo già parlato in questa rubrica) lo scelse come suo secondo nella trasvolata delle due Americhe.

La trasvolata durò più di 279 ore e il compito di Del Prete fu quello di fare osservazioni astronomiche e di occuparsi del corretto funzionamento del velivolo.

Nel 1928 conquistò il record mondiale di durata e distanza su circuito chiuso e poi il record mondiale di distanza in linea retta volando da Roma a Port Natal in Brasile.

Lì durante un giro in idrovolante precipitò in acqua e Del Prete riportò gravi ferite alle gambe, tanto che una gli fu subito amputata.

Dopo alcuni giorni le sue condizioni peggiorarono e il 16 agosto del 1928 morì a Rio de Janeiro.

Sara Aldobrandi

  Bookmark and Share
 
 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.