Firenze in diretta
Firenze, Martedì 2 Giugno 2020 - ore 05:37
 
DONA AI VIGILI MASCHERINE E GEL SANIFICANTE
DONA AI VIGILI MASCHERINE E GEL SANIFICANTE
L´uomo si è fermato per questo al posto di blocco 

Si è fermato a un posto di controllo della Polizia Municipale per donare agli agenti mascherine e gel sanificante. Il protagonista del gesto un cittadino che ieri ha arrestato spontaneamente l’auto in lungarno Aldo Moro dove era presente una pattuglia impegnata nei controlli per il rispetto delle misure di contenimento del Covid-19 previste dal DPCM. Quindi è sceso dal veicolo e ha consegnato agli agenti una confezione di 10 mascherine e un flacone di gel sanificante.

L’uomo, visibilmente commosso, ha ringraziato per il lavoro della Polizia Municipale per poi allontanarsi senza lasciare il nominativo.

Per quanto riguarda i controlli, ieri sono state tre le persone sanzionate per violazione al DPCM di cui due in zona via Pistoiese. Il primo è un 54enne che, fermato alla guida di uno scooter, ha dichiarato che lo spostamento era per esigenze lavorative da Campi a Careggi. Ma approfondendo gli agenti hanno notato che il suo turno di lavoro terminava alle 13 e alle 16.30, orario del controllo, era ancora fuori e non sapeva giustificare il lasso di tempo intercorso.

Il secondo era un dipendente di una carrozzeria in sella a un motociclo. L’uomo ha spiegato alla pattuglia che stava andando all’Isolotto per aprire l’auto di un conoscente ma non è stato in grado di indicare nè il nominativo nè l´indirizzo. Inoltre gli agenti hanno contattato il datore di lavoro che ha dichiarato che il dipendente era uscito fornendo un’altra motivazione.

La terza sanzione è scattata in serata. Durante i rilievi di un incidente avvenuto in viale Nenni altezza via Antonio del Pollaiuolo (sinistro con danni e interessamento dei binari della tramvia, ma senza feriti gravi tanto che i conducenti hanno rifiutato il ricovero in ospedale) una pattuglia ha fermato un ventenne proveniente da un comune limitrofo a bordo di una moto. Il giovane ha dichiarato di andare a prendere un medicinale per la fidanzata ma senza essere in possesso della ricetta o di altro che potesse attestare che dicesse il vero. Per i tre è scattata la sanzione amministrativa fino a un massimo di 4.000 euro (cifra stabilita dal prefetto).


03/04/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
PISTA ABUSIVA NEL BOSCO
 
PISTA ABUSIVA NEL BOSCO
Il responsabile ha precedenti analoghi

I carabinieri forestali hanno scoperto una pista abusiva in un bosco del comune di Vicchio, scava ...

A1, CHIUSA LA DIRETTISSIMA
 
A1, CHIUSA LA DIRETTISSIMA
Nella notte tra giovedì 4 e venerdì 5 giugno

Per consentire lavori di ordinaria manutenzione degli impianti delle gallerie, previsti in orario ...

VERTENZA ROBERTO CAVALLI
 
VERTENZA ROBERTO CAVALLI
Mercoledì 3 giugno i lavoratori in piazza

Vertenza Roberto Cavalli: mercoledì 3 giugno ci sarà un presidio dei lavoratori (in ...

SACCARDI ALL´OSPEDALE DEL MUGELLO
 
SACCARDI ALL´OSPEDALE DEL MUGELLO
11 milioni per l´adeguamento sismico

Ha incontrato questa mattina gli operatori sanitari dell’ospedale del Mugello per ringrazia ...

CORONAVIRUS: 4 NUOVI CASI
 
CORONAVIRUS: 4 NUOVI CASI
125 le persone ricoverate

Sono 10.104 in tutta la Toscana le persone risultate positive al coronavirus dall’inizio de ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.