Firenze in diretta
Firenze, Sabato 25 Gennaio 2020 - ore 02:24
 
RITROVATI 6 ORDIGNI BELLICI
RITROVATI 6 ORDIGNI BELLICI
Un centinaio le persone evacuate

Sono sei gli ordigni bellici rinvenuti nel pomeriggio di ieri in via Borromeo, all’incrocio con via Don Pellizzari, poco al di fuori del centro storico di San Casciano.

Si tratta di proiettili di artiglieria di grosso calibro, risalenti al secondo conflitto mondiale, individuati dai tecnici di Publiacqua durante i lavori di scavo, in fase di esecuzione, per la sostituzione della rete acquedottistica nel comune chiantigiano. L’identificazione degli ordigni di via Borromeo, in corrispondenza dei numeri civici 62-64, ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, i Carabinieri di San Casciano e gli artificieri antisabotaggio, della Polizia locale dell’Unione comunale del Chianti fiorentino, della Protezione civile della Racchetta, della Misericordia di San Casciano e dell’equipe del servizio di emergenza del 118.

Il sindaco Roberto Ciappi ha predisposto ai fini della sicurezza e della tutela dell’incolumità pubblica due diverse ordinanze. La prima istituisce la chiusura temporanea della viabilità comunale al transito veicolare e pedonale fino al termine delle operazioni di bonifica dell’area, con l’indicazione del percorso alternativo in via Cassia da Siena in entrambe le direzioni; la seconda stabilisce l´evacuazione di oltre 40 famiglie residenti nell´area interessata in un raggio di 150 metri dal sito in questione, fino alle ore 21 di mercoledì 11 dicembre. Dopo un primo sopralluogo, alle ore 10, gli artificieri del Reggimento Genio ferrovieri di Castel Maggiore inizieranno ad effettuare le operazioni verificando la tipologia di intervento più idonea, necessaria a disinnescare gli ordigni.

“Ci siamo attivati immediatamente con l’apertura del Centro operativo comunale – spiega il sindaco Roberto Ciappi - per far fronte all’emergenza abbiamo individuato oltre cento posti letto nelle strutture ricettive più vicine, disponibili nel territorio comunale, in modo da agevolare lo spostamento delle oltre 100 persone evacuate dalle loro abitazioni in via Borromeo”. Invitiamo i cittadini, laddove possibile, a trascorrere la notte a casa di parenti e amici Sono state messe a disposizione anche le palestre di via Ungaretti e via del Cassero. Le unità della Racchetta sorveglieranno l’area per l’intera nottata”. A coordinare le operazioni, al fianco del sindaco, l´assessore alla Protezione civile Consuelo Cavallini.


11/12/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
AUTO ESCE DI STRADA
 
AUTO ESCE DI STRADA
Il guidatore portato in elisoccorso all´ospedale

Un´auto è uscita di strada ribaltandosi in una scarpata nel comune di Greve in Chian ...

PRESA COPPIA DI SCIPPATORI
 
PRESA COPPIA DI SCIPPATORI
Probabili responsabili degli ultimi episodi in città

La notte scorsa la Polizia di Stato ha arrestato una coppia di scippatori che, a bordo di uno sco ...

VANDALIZZATO MONUMENTO AI CADUTI DI PIAN DŽALBERO
 
VANDALIZZATO MONUMENTO AI CADUTI DI PIAN DŽALBERO
La sinistra chiede la messa in sicurezza

Il monumento ai Caduti di Pian dŽAlbero è stato vandalizzato a ridosso della Giornata dell ...

BEVE E SI ADDORMENTA IN AUTO
 
BEVE E SI ADDORMENTA IN AUTO
Fiorentino bloccato dopo un inseguimento

Sembrava colpito da un malore invece era ubriaco. Per questo la Polizia Municipale, che si era fe ...

A1 CHIUSA TRA FIRENZE SUD E INCISA REGGELLO
 
A1 CHIUSA TRA FIRENZE SUD E INCISA REGGELLO
Nelle notti del 25 e 26 gennaio

Al via il varo notturno del ponte a Ema della A1 tra Firenze sud e Incisa Reggello. I lavori verr ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.