Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 21 Gennaio 2021 - ore 08:26
 
LAIKA ASSUME 60 DIPENDENTI BEKAERT
LAIKA ASSUME 60 DIPENDENTI BEKAERT
Piano di sviluppo per l´azienda toscana

Questo è “l’orgoglio toscano; un risultato del territorio, un passaggio con il quale si concretizza un’azione bellissima, l’assunzione di 60 persone provenienti da una crisi aziendale che ha duramente colpito l’area metropolitana”. Il presidente Eugenio Giani interviene alla riunione in remoto tra Regione Toscana – presente anche il consigliere delegato al lavoro, Valerio Fabiani -; l’azienda Laika, rappresentata dall’amministratore delegato Andre Miethe e dal direttore del personale Monica Rigacci; i sindacati, rappresentati da Daniele Calosi, segretario generale Fiom Cgil Firenze e Prato, e Alessandro Beccastrini, segretario generale Fim Cisl Firenze e Prato.

Sul tavolo l’accordo che ieri, 22 dicembre, è stato sottoscritto tra sindacati e azienda e che prevede l’assorbimento di 60 dipendenti di Bekaert. E la firma, oggi, dell’accordo tra Regione, comuni, associazioni sindacali e Laika s.p.a per gli impegni istituzionali che seguiranno l’attività dell’azienda nei siti di San Casciano e Tavarnelle Val di Pesa.

Giani ringrazia l’azienda che si è dimostrata “parte della Toscana, unendo alla sua esigenza produttiva una parte della soluzione al problema Bekaert”. E ringrazia i sindacati: “hanno favorito questa soluzione, agendo anche come forza di governo e dimostrando l’importanza della fiducia da parte dei lavoratori”. Il combinato disposto tra Laika e Bekaert, continua il presidente, è “il metodo con cui vogliamo lavorare, azionando le sinergie tra attrazione degli investimenti e gestione delle crisi aziendali”.

Quella di oggi è una tappa importante, concordano tutti. “Ma noi – continua il presidente della Regione – lavoriamo per il circuito dell’acciaio in Toscana, da Piombino a Figline, con l’ingresso dello Stato sia nell’acciaieria che nella riattivazione della trafileria in Valdarno”. “Siamo pronti ad affiancare Invitalia con Sici per investire, a fianco di nuovi soggetti imprenditoriali, nella reindustrializzazione di Figline” conclude Giani.

In evidenza, precisa Fabiani, “Una nuova linea produttiva di Laika a Tavarnelle e un’espansione occupazionale. Si procede alla stabilizzazione di 33 lavoratori a tempo determinato e, appunto, all’assorbimento di 60 unità provenienti dalla casa integrazione collettiva della ex Pirelli”.

La Regione, ricorda Fabiani, ha favorito il piano di sviluppo ed espansione di Laika mettendo a disposizione incentivi per le assunzioni anche per il 2021 e voucher formativi per la riqualificazione professionale dei dipendenti.


23/12/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
A1, CHIUSO IL TRATTO TRA INCISA E FIRENZE SUD
 
A1, CHIUSO IL TRATTO TRA INCISA E FIRENZE SUD
Nella notte tra 23 e 24 gennaio

Sulla A1 Milano-Napoli, per lavori propedeutici alla realizzazione della terza corsia, previsti i ...

CALANO I NUOVI POSITIVI AL COVID-19
 
CALANO I NUOVI POSITIVI AL COVID-19
Superati i 4 mila decessi in regione

Sono 241 i positivi in più rispetto a ieri, su un totale, da inizio epidemia, pari a 128.4 ...

INTERVENTO ECCEZIONALE A TORREGALLI
 
INTERVENTO ECCEZIONALE A TORREGALLI
Madre e figlia salvate con una tecnica a elevata specificità

L’intervento particolarmente complesso su un impianto anomalo della placenta, un caso cosid ...

TREDICENNI SCAPPANO DI CASA
 
TREDICENNI SCAPPANO DI CASA
Rintracciate su un treno per la Svizzera

Due ragazzine di 13 anni sono scappate di casa ieri mattina, quando, invece di recarsi a scuola, ...

IN QUESTURA PER IL PERMESSO DI SOGGIORNO
 
IN QUESTURA PER IL PERMESSO DI SOGGIORNO
Viene arrestato perchè ricercato

Si è presentato all’Ufficio Immigrazione della Questura di Firenze per richiedere il ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.