Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 15 Luglio 2020 - ore 10:20
 
ARIA DI TOMAS SARACENO
ARIA DI TOMAS SARACENO
Riapre al pubblico dal 1 giugno

Dopo 3 mesi di sospensione, la grande mostra di Palazzo Strozzi Tomás Saraceno. Aria è pronta ad accogliere nuovamente il suo pubblico da lunedì 1° giugno fino a domenica 1° novembre 2020. In questa “fase due” della mostra, Palazzo Strozzi applicherà misure di sicurezza idonee all’attuale situazione sanitaria proponendo rinnovate modalità di fruizione e prenotazione della visita. Allo stesso tempo vengono proposti inediti eventi, attività e iniziative per continuare a sperimentare nuove forme di coinvolgimento del pubblico, confermando l’impegno per la città di Firenze e la Regione Toscana all’insegna dei valori di accessibilità, ricerca e innovazione: un luogo di eccellenza per la cultura di livello nazionale e internazionale.

“In questo periodo di chiusura della mostra la nostra attività non si è arrestata” – dichiara il direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi Arturo Galansino – “Abbiamo voluto tenere simbolicamente aperto il cortile con la grande installazione site specific di Tomás Saraceno come segno di speranza, e abbiamo portato avanti il progetto online IN CONTATTO per restare vicini al nostro pubblico, senza mai dimenticare la nostra missione: stimolare un dialogo vivace e contemporaneo con l’arte. Pur non dimenticando le necessarie misure di sicurezza, è importante che le persone riprendano a frequentare mostre, musei e luoghi della cultura. Il rapporto diretto con l’arte è una parte importante della vita di tutti e, in questo momento così particolare nella storia del nostro Paese, la riapertura di Palazzo Strozzi rappresenta un contributo significativo alla promozione del patrimonio e dell’offerta culturale, in primo luogo per i fiorentini e il pubblico locale e speriamo presto anche nazionale e internazionale: un atto dovuto per la vita culturale delle nostre comunità ma anche un segnale di ripartenza per la vita sociale ed economica del nostro territorio”.

La mostra riaprirà al pubblico da lunedì 1° giugno e sarà prorogata fino a domenica 1° novembre 2020 osservando i seguenti orari: tutti i giorni dalle 14.00 alle 20.00 e il giovedì dalle 14.00 alle 23.00. È fortemente raccomandata la prenotazione online del biglietto sul sito palazzostrozzi.org (su cui sono stati eliminati i costi di prevendita) e tutti i visitatori sono invitati a rispettare una serie di norme di tutela della salute dei visitatori che riprende e implementa le disposizioni sanitarie emanate dalle autorità nazionali e locali.

Grande novità nella fruizione della mostra è la possibilità di utilizzare in forma gratuita direttamente sul proprio cellulare l’audioguida della mostra, arricchita da nuovi contenuti e dalla voce dello stesso Tomás Saraceno. Incluso nel biglietto e sempre usufruibile dal proprio smartphone è anche uno speciale Kit digitale dedicato alle famiglie: una proposta di visita con riflessioni e attività nell’esplorazione delle opere e degli spazi della mostra.


28/05/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NELLA DIVINA ACCADEMIA
 
NELLA DIVINA ACCADEMIA
Un video per raccontare le opere in modo diverso

È l’ora di chiusura, la Galleria dell’Accademia di Firenze si svuota dei visit ...

IL PARLAMENTO A PALAZZO VECCHIO
 
IL PARLAMENTO A PALAZZO VECCHIO
L´Università trova le tracce

Firenze fu capitale del Regno d´Italia dal 1865 al 1871. E come tale ospitò il Parlamento. ...

RESTAURO DI PALAZZO MEDICI RICCARDI
 
RESTAURO DI PALAZZO MEDICI RICCARDI
Al via il progetto per i lavori

La Città Metropolitana di Firenze ha predisposto tutti i passaggi necessari per il restaur ...

RIAPRE FORTE BELVEDERE
 
RIAPRE FORTE BELVEDERE
E il complesso di Santa Maria Novella

Riaprono al pubblico due grandi poli culturali fiorentini: il complesso museale di Santa Maria No ...

GALLERIA DELL´ACCADEMIA
 
GALLERIA DELL´ACCADEMIA
Esteso l´orario di apertura

La Galleria dell’Accademia di Firenze, da martedì 7 luglio, amplia l’orario di ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.