Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 29 Maggio 2020 - ore 09:09
 
INDIVIDUATI I RESPONSABILI DI DUE INCENDI
INDIVIDUATI I RESPONSABILI DI DUE INCENDI
Sono i proprietari delle aree bruciate

Due incendi nel giro di due giorni, due indagini concluse dalla Polizia Municipale con l’individuazione dei responsabili. Si tratta degli incendi avvenuti il 7 maggio in via Lorenzini e il 9 maggio in via Senese (zona Due Strade).

L´incendio più rilevante e pericoloso è stato il primo che si è sviluppato a metà pomeriggio e sul quale è immediatamente intervenuta una pattuglia che si trovava nei pressi allertata da alcuni passanti preoccupati dalla colonna di fumo che si stava alzando nella zona di viale XI Agosto. L’incendio, che ha impegnato diverse squadre dei Vigili del Fuoco, ha interessato due proprietà lungo la massicciata della ferrovia: una adibita allo stoccaggio di materiale edilizio, l´altra utilizzata come deposito abusivo di auto demolite da tempo controllata e sequestrata dalla Polizia Municipale. Ed è proprio da quest’ultima area che le fiamme sembrerebbero essere partite.

L´incendio ha bruciato diverse carcasse di auto e quasi tutto il materiale depositato nell´altra area dove c´erano anche alcune bombole di gpl (ed alcune sono anche esplose) e di acetilene (molto pericolose tanto che i vigili del fuoco le hanno sorvegliate fino al mattino successivo). Inoltre a causa del vento l´incendio si è sviluppato in altri tre punti, portando in piena vista diverse carcasse di scooter e materiale di scarto vario abbandonato. Grazie alla collaborazione di alcuni residenti e d’accordo con i Vigili del Fuoco l’indagine effettuata dagli agenti del Reparto di Rifredi ha fatto concentrare i sospetti sul proprietario dell´area dove si è sviluppato l’incendio. L’uomo è stato ascoltato ed è caduto più volte in contraddizione ed in base ai riscontri avuti è stato denunciato per incendio doloso e abbandono e incendio di rifiuti speciali. Un reato, il secondo, che se commesso da titolare di una società o ditta prevede una pena fino a 6 anni di reclusione e che può notevolmente aumentare in caso di aggravanti. Proprio per “alleggerire” la propria posizione l’uomo si è reso disponibile a smaltire a suo carico i rifiuti speciali.

Il secondo incendio è scoppiato lo scorso 9 maggio intorno alle 13 in un’area verde in via Senese, zona Due Strade, confinante con il villaggio San Francesco. La Polizia Municipale ha isolato la zona mentre i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme sia dal terreno che dalla zona abitata.

La Polizia Municipale ha iniziato l’indagine per capire l’origine delle fiamme. Sono stati ascoltati diversi testimoni e, con l’utilizzo di un drone, scattate diverse foto dell´area bruciata. Alla fine quando gli agenti hanno sentito la proprietaria del terreno, la donna ha ammesso la responsabilità dell’accaduto. Ha infatti raccontato di aver dato fuoco a un cumulo di canne secche e che, a causa del vento, le fiamme si erano propagate coinvolgendo un canneto, dei rovi e alcuni alberi. La donna per il momento è stata sanzionata per aver violato il divieto di abbruciamento. I fascicoli delle indagini sono stati trasmessi al pubblico ministero.


21/05/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
RAPINA A MANO ARMATA IN CENTRO
 
RAPINA A MANO ARMATA IN CENTRO
Due uomini arrestati dopo un anno di indagini

Negli ultimi giorni, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno ...

FIPILI CHIUSA PER LAVORI
 
FIPILI CHIUSA PER LAVORI
Una notte tra Empoli Ovest e San Miniato

Sulla strada di grande comunicazione Firenze Pisa Livorno per lavori di ripristino della paviment ...

NUOVA LUCE IN OLTRARNO
 
NUOVA LUCE IN OLTRARNO
Riqualificazione e più sicurezza

Più luce e sicurezza nell’area storica dell’Oltrarno fra l’ex Gasometro ...

RUBAVANO NELLE CASE PER COMPRARE DROGA
 
RUBAVANO NELLE CASE PER COMPRARE DROGA
Sgominata una banda di malviventi

È scattata stamattina un’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Fir ...

PSICOFARMACI SPACCIATI COME DROGA
 
PSICOFARMACI SPACCIATI COME DROGA
Acquistati con ricette mediche contraffatte

È stata portata a termine un’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.