Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 29 Maggio 2020 - ore 08:48
 
UFFIZI: NUOVI RECORD DIGITALI
UFFIZI: NUOVI RECORD DIGITALI
3,8 milioni di visualizzazioni

Continua la crescita vigorosa delle Gallerie degli Uffizi sui social e sul sito web (www.uffizi.it). Dal giorno di chiusura dei musei l’8 marzo scorso, le 21 mostre virtuali degli Uffizi hanno realizzato più di 3,8 milioni di visualizzazioni – ovvero 55mila al giorno. In particolare, il tour virtuale a 360 gradi delle nuove sale veneziane del museo, lanciato il 22 aprile scorso, è stato visto da oltre 110mila spettatori, più di 4mila al giorno.

Ugualmente forte è la continua crescita degli Uffizi sui vari social media, da Instagram che vede gli Uffizi tra i musei più seguiti al mondo e leader assoluti in Italia (488mila follower) alla nuova pagina Facebook che in circa due mesi dalla sua apertura ha già 53mila follower con 2,5 milioni visualizzazioni dei video pubblicati.

Non solo: le due clip in cinese realizzate in occasione della Giornata internazionale dei musei il 18 maggio 2020, nelle quali il direttore Eike Schmidt si rivolge direttamente agli utenti nella loro lingua, hanno ottenuto rispettivamente 724.000 e 676.000 visualizzazioni in un solo giorno, per un totale di 1,4 milioni.

Sono in continua crescita anche le banche dati scientifici degli Uffizi e gli strumenti digitali messi a disposizione degli studiosi. Per fare un esempio, la condivisione di ricerche a partire da termini tecnici tra la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e Le Gallerie degli Uffizi, nata lo scorso anno grazie a una collaborazione tra i due enti, ammonta già a circa 300 voci di ricerca.

Il potenziamento delle Gallerie in rete compie oggi un decisivo passo avanti con il lancio, sul sito del museo, di una funzione che raccoglie tutti i video pubblicati in vari luoghi e sui vari profili social (www.uffizi.it/video-storie), rendendoli facilmente disponibili anche a chi non è presente sui social.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt: "Ora che ci accingiamo a riaprire i nostri luoghi di cultura dopo dieci settimane di lockdown, i nuovi contenuti digitali che da marzo si sono intensificati sulle nostre piattaforme diventano ancora più preziosi quando vengono messi in connessione con gli originali. Da oggi è possibile, per alcune centinaia di opere d’arte che si ammirano nelle nostre gallerie, approfondirne i contenuti con video e schede accessibili gratuitamente sullo smartphone. Per giunta i video sono incrociati con i testi, e così i testi con le immagini ad alta definizione. In questa maniera tutti possono disporre di una pluralità di accessi e di vari livelli di informazioni utili, tra l’altro, sia a preparare la visita agli Uffizi, sia a rendere più coinvolgente l’esperienza stessa, o ancora ad approfondirla successivamente”.


20/05/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
ARIA DI TOMAS SARACENO
 
ARIA DI TOMAS SARACENO
Riapre al pubblico dal 1 giugno

Dopo 3 mesi di sospensione, la grande mostra di Palazzo Strozzi Tomás Saraceno. Aria &egra ...

RIAPERTO PALAZZO PITTI
 
RIAPERTO PALAZZO PITTI
Schimdt accoglie i primi visitatori

Circa una settantina di visitatori, oggi, per la prima mattinata di riapertura di Palazzo Pitti, ...

RIAPRONO I MUSEI CIVICI
 
RIAPRONO I MUSEI CIVICI
Il via dal 2 giugno, ma in modo parziale

Riaprono, seppure in questa fase iniziale in maniera parziale, i musei civici fiorentini.

LA GRANDEZZA DELL´UNIVERSO
 
LA GRANDEZZA DELL´UNIVERSO
Aperta la mostra di Giovanna Garzoni a Pitti

100 opere per la prima grande mostra dedicata alla pittrice barocca Giovanna Garzoni, amica di Ar ...

RIAPRE IL PARCO DI VILLA IL VENTAGLIO
 
RIAPRE IL PARCO DI VILLA IL VENTAGLIO
E Il Cenacolo di Sant´Apollonia

La Direzione regionale musei della Toscana, riapre da mercoledì 27 maggio 2020 il Parco di ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.