Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 15 Luglio 2020 - ore 11:13
 
BONUS BICICLETTE PER TUTTI
BONUS BICICLETTE PER TUTTI
La richiesta di Anci Toscana

Estendere anche ai Comuni sotto i 50mila abitanti gli incentivi per l’acquisto di biciclette tradizionali ed elettriche, monopattini ed altri piccoli mezzi a batteria: è quanto chiede il presidente di Anci Toscana e sindaco di Prato Matteo Biffoni alla ministra per i Trasporti Paola De Micheli.

In una lettera firmata insieme al responsabile del settore mobilità di AnciToscana Paolo Omoboni, sindaco di Borgo San Lorenzo, Biffoni scrivono di aver appreso dalla stampa "la buona notizia che il Governo sta per varare un provvedimento che prevede un bonus per l´acquisto di biciclette tradizionali ed elettriche, monopattini, hoverboard, segway e monowheel. Tale provvedimento sarebbe però destinato ai Comuni con popolazione superiore a 50mila abitanti. Questo vorrebbe dire per la Toscana che 260 Comuni su 273 resterebbero esclusi”. Quindi Anci Toscana chiede alla ministra “di estendere il bonus a tutti i Comuni, o quantomeno di ampliarne la platea, considerando non solo il numero di abitanti ma anche i progetti e gli strumenti adottati dai Comuni, quali ad esempio il Piano della mobilità sostenibile”.

Biffoni e Omoboni ricordano che “proprio in questi giorni abbiamo scritto ai sindaci della nostra regione sul tema della ‘mobilità lenta’, segnalandola come una grande opportunità che, se da un lato porterà molti cittadini ad utilizzare maggiormente il mezzo privato, anche per la minore capacità dei mezzi pubblici, dall´altro rappresenta una nuova e decisiva opportunità per incentivare altre forme di mobilità: pedonale, ciclabile, in monopattino, su mezzi per le persone con limitata mobilità. Un tema che vede già impegnate molte amministrazioni comunali toscane, anche con strumenti innovativi come ‘zone 30 km/h’, ridefinizione delle ZTL e nuove ‘zone 20’”

Biffoni e Omoboni ricordano infine che Anci Toscana sta verificando con la Regione “la possibilità di ulteriori finanziamenti e di iniziative congiunte per incentivare questo tipo di mobilità, sia per gli spostamenti urbani, sia nell’ambito del turismo sostenibile, su cui potremmo puntare nei territori con vocazione turistica già da questa estate”.

Da qui la richiesta alla ministra De Micheli, su un tema sempre più centrale per la vita quotidiana dei cittadini e per il lavoro degli amministratori locali.


10/05/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
GIANI APRE LA CAMPAGNA ELETTORALE
 
GIANI APRE LA CAMPAGNA ELETTORALE
Governeremo insieme ai sindaci

Ieri sera al Tuscany Hall si sono ritrovate tutte le componenti che sostengono Eugenio Giani nell ...

MELONI A FIRENZE PER LE REGIONALI
 
MELONI A FIRENZE PER LE REGIONALI
La Toscana non è inespugnabile

La leader di Fratelli d´Italia, Giorgia Meloni, è stata oggi a Firenze per sostenere ...

SGUANCI PASSA A ITALIA VIVA
 
SGUANCI PASSA A ITALIA VIVA
Il Presidente del Quartiere 1 lascia il Pd

Il Presidente del Quartiere 1, Maurizio Sguanci, lascia il Pd e aderisce al partito di Renzi, Ita ...

SALVINI A FIRENZE
 
SALVINI A FIRENZE
Campagna elettorale per Ceccardi

Matteo Salvini oggi era a Firenze insieme alla candidata alle regionali per il centrodestra, l&ac ...

SBLOCCARE LO SVINCOLO DI PERETOLA
 
SBLOCCARE LO SVINCOLO DI PERETOLA
Appello di Nardella al Governo

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella ha lanciato un appello al Governo, con un post sul suo prof ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.