Firenze in diretta
Firenze, Martedì 31 Marzo 2020 - ore 07:52
 
SISMA MUGELLO: PERIZIE IN TEMPI RAPIDI
SISMA MUGELLO: PERIZIE IN TEMPI RAPIDI
Intesa commissario-ordini professionali

Un protocollo d’intesa a cinque per accelerare i tempi di definizione dei danni provocati dal terremoto che lo scorso 9 dicembre ha colpito il Mugello e determinare il costo del ripristino delle abitazioni attualmente inagibili.

Lo hanno firmato presso la presidenza della Regione Toscana, il Commissario alla gestione del post sisma, Enrico Rossi, i sindaci di Barberino di Mugello e di Scarperia e San Piero a Sieve, Giampiero Mongatti e Federico Ignesti e i presidenti dell’ordine degli ingegneri e di quello degli architetti della provincia di Firenze, Giancarlo Fianchisti e Duilio Senesi.

Il protocollo prevede prima di tutto l’istituzione di un tavolo tecnico di coordinamento composto da un rappresentante per ciascuno dei firmatari, ed è presieduto dal Commissario. E’ previsto uno scambio continuo di informazioni tra tutti i soggetti interessati per fare in modo che tutti gli immobili siano coperti da perizia di stima.

Lo scopo è quello, oltre che di accelerare le procedure per giungere a perizie sugli edifici entro la fine di questo mese, di definire modalità di intervento omogenee ed uniformi, che tengano conto delle rispettive competenze. Ai tecnici che effettueranno le perizie verrà comunque corrisposta, sia che il proprietario abbia o meno diritto a ricevere il contributo, una cifra forfettaria per il loro lavoro.

“Ribadiamo – afferma il Commissario e presidente della Regione, Enrico Rossi – la nostra volontà di avere un quadro certo della situazione entro la fine di questo mese e invitiamo tutti a fare quanto in loro potere per rispettare questo termine. Ringrazio sia i sindaci, che hanno garantito procedure accelerate per le verifiche e gli altri adempimenti che attengono ai Comuni, sia i rappresentanti di ingegneri e architetti per aver compreso la complessità della situazione ed essersi resi disponibili a dare il loro contributo in tempi rapidi e con la professionalità che viene loro riconosciuta”.

Il Commissario si è detto anche disponibile, una volta che il quadro delle necessità economiche sarà chiaro, a riconvocare altre assemblee con i cittadini e a mettere a disposizioni eventuali nuove risorse economiche dalle casse regionali. L’obiettivo è anche quello di ricomprendere nei benefici (con contributi possibili fino a 25.000 euro per unità immobiliare) anche le seconde case e di venire incontro alle esigenze di chi è a basso reddito.


06/02/20

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
41 INFETTATI IN RSA A DICOMANO
 
41 INFETTATI IN RSA A DICOMANO
Scattate tutte le misure previste

Sono stati riscontrati 41 casi positivi al Covid-19 tra gli anziani ospiti di una Rsa nel comune ...

CROCIERE: 49 POSITIVI AL CORONAVIRUS
 
CROCIERE: 49 POSITIVI AL CORONAVIRUS
Saranno ospitati all´Hotel Demidoff di Pratolino

Sono già arrivate all´Hotel Demidoff di Pratolino le 49 persone positive al Coronavi ...

OMAGGIO ALLE VITTIME DI CORONAVIRUS
 
OMAGGIO ALLE VITTIME DI CORONAVIRUS
Bandiere a mezz´asta e un minuto di silenzio

Il tricolore in segno di lutto per le vittime del coronavirus, di vicinanza ai familiari delle vi ...

4 MILA MASCHERINE DONATE DALLA COMUNITA´ CINESE
 
4 MILA MASCHERINE DONATE DALLA COMUNITA´ CINESE
Saranno utilizzate dalle misericordie fiorentine

Più di 4000 mascherine, 120 litri di liquido disinfettante e altri dispositivi di protezio ...

SEQUESTRATE 137 MILA MASCHERINE
 
SEQUESTRATE 137 MILA MASCHERINE
Tutte prive di scheda e certificazione

Negli ultimi giorni, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.