Firenze in diretta
Firenze, Sabato 7 Dicembre 2019 - ore 21:08
 
AUMENTO DEI TRENI ALTA VELOCITA´
AUMENTO DEI TRENI ALTA VELOCITA´
Protesta l´assessore Ceccarelli

"Vediamo vanificato ad ogni cambio di orario, con nuovi incrementi dei treni Av, lo sforzo della Regione per dare ai pendolari toscani un trasporto pubblico su ferro sempre più qualificato", a dirlo l´assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli davanti alla nuova introduzione da parte di Rfi, su richiesta dei gestori Trenitalia e Italo, di ulteriori treni Av sulla Direttissima a scapito della regolarità dei treni pendolari toscani.

Ceccarelli ha inviato una nuova lettera di protesta ad ART, l´Autorità di regolazione dei trasporti, chiedendo un incontro urgente.

"Credo che il compito dell´ART - spiega - sia garantire i diritti di chi utilizza il treno per andare al lavoro e a scuola, come la grande maggioranza degli utenti dei treni regionali. Recentemente la Toscana ha sottoscritto con Trenitalia un nuovo contratto di servizio che contiene investimenti per più di un miliardo di euro, che consentiranno di completare il rinnovamento del nostro parco treni, ma se le autorità competenti e i gestori non stanno dalla parte dei pendolari e non creano le condizioni per poter far viaggiare senza impedimenti questi treni, il nostro sforzo risulterà vano".

"Ad ogni cambio di orario - continua l´assessore - nonostante io abbia ripetutamente segnalato a tutti gli organi competenti questo problema, da Roma si decide, senza alcun confronto, di continuare a privilegiare i servizi a mercato, senza tenere conto dei disagi degli utenti e delle analisi fatte dai nostri uffici, dalle quali emerge un quadro preoccupante, con numerose modifiche agli orari dei treni regionali dovute alla riorganizzazione dei servizi AV e, soprattutto, all´inserimento di nuovi ulteriori treni veloci".

"Ad oggi - spiega l´assessore - siamo già di fronte ad una vera e propria saturazione della linea. Mi riferisco in particolare alla dorsale appenninica, anche se purtroppo il problema comincia a presentarsi anche sulla linea tirrenica, dove negli ultimi anni è stato inserito un servizio veloce che accontenta una piccola parte di utenza ma che comporta modifiche all´orario dei treni regionali con conseguenti disagi per chi si sposta quotidianamente per lavoro e per studio.

Ceccarelli si sofferma inoltre sul caso dello spostamento in blocco a Firenze Santa Maria Novella delle fermate dei treni Av che fino ad oggi si attestavano su Campo di Marte: "una scelta non concordata che genererà non poche difficoltà all´utenza e che a nostro avviso deve essere rivista, come abbiamo già avuto modo di scrivere a Rfi".


03/12/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
MERCATO IN PIAZZA DELLE CURE
 
MERCATO IN PIAZZA DELLE CURE
Torna giovedì 12 dicembre

Sarà giovedì 12 dicembre il primo giorno del mercato delle Cure nella nuova piazza, ...

OPERAZIONE RASTRELLIERE PULITE
 
OPERAZIONE RASTRELLIERE PULITE
Martedì tocca al Quartiere 5

Martedì 10 dicembre l’operazione “rastrelliere pulite” arriva nel Quarti ...

I LAVORI DELLA PROSSIMA SETTIMANA
 
I LAVORI DELLA PROSSIMA SETTIMANA
Tutte le strade interessate

Ripristini in via di Belvedere e nuovo asfalto in via Perfetti Ricasoli. Ma anche lavori per un a ...

NUOVO PARCO IN VIA CONFALONIERI
 
NUOVO PARCO IN VIA CONFALONIERI
I vecchi capannoni saranno abbattuti

I vecchi capannoni abbandonati di via Confalonieri, nella parte a nord del centro città, s ...

TEMPERATURE IN CALO
 
TEMPERATURE IN CALO
Occhio ai contatori dell´acqua

Considerato l’abbassamento delle temperature, soprattutto notturne, previsto per la met&agr ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.