Firenze in diretta
Firenze, Sabato 7 Dicembre 2019 - ore 12:19
 
TRACOLLO VIOLA A CAGLIARI
TRACOLLO VIOLA A CAGLIARI
Vlahovic l´unica nota positiva

La partita che Montella aveva descritto come un crocevia per capire dove la Fiorentina sarebbe potuta arrivare è terminata nel peggiore dei modi con il Cagliari che impone un pesantissimo 5-2 ai viola.

La cosa peggiore è che la Fiorentina praticamente non è mai stata in campo, non ha vinto un contrasto, non ha rubato un pallone, il nulla e il Cagliari, che viaggia sulle ali dell´entusiasmo, ci è andato a nozze.

I sardi hanno rifilato ben 5 gol agli uomini di Montella e se non ci fosse stato Vlahovic a far vedere i suoi colpi di classe nel finale, adesso la batosta sarebbe ancora più pesante.

I viola scendono in campo e già dai primi minuti si capisce che non è giornata. Simeone infatti potrebbe segnare subito dopo tre giri di lancette, ma si mangia un gol fatto.

Il Cagliari martella e sovrasta gli ospiti in tutte le zone del campo e la conseguenza logica arriva al 16´ quando Rog segna su un assist di Nainggolan.

Dieci minuti dopo arriva anche il raddoppio su calcio d´angolo, Pisacane salta indisturbato a pochi passi dalla linea di porta e supera Dragowski.

Al 34´ ecco il più classico dei gol dell´ex. E´ sempre Nainggolan a fare quello che vuole in area viola, prima tira e Dragowski para, poi trova in mezzo Simeone, che di tacco supera ancora il portiere gigliato. L´ex centravanti viola inizialmente non esulta poi dedica il gol con la mano sulla fronte al ´capitano´ Astori.

La Fiorentina cerca di rialzare la testa e al 39´ ci prova con Pezzella su calcio d´angolo, ma Olsen salva.

Il secondo tempo ricomincia con Sottil al posto di Lirola, con l´idea di riportare i viola in partita.

Al 52´ però è ancora Olsen a dire no a un bel tiro di Dalbert. La gara finisce definitivamente quando al 54´ Badelj perde una palla a centrocampo e il Cagliari realizza la quarta rete con Joao Pedro.

I viola naufragano e solo Dragowski ci mette una pezza prima su Cigarini e poi su Pellegrini. Al 65´ però il portiere gigliato non può nulla sul siluro da fuori area di Nainggolan che si infila all´incrocio dei pali.

Montella allora cambia anche Castrovilli con Benassi e Chiesa con Ghezzal. A questo punto il Cagliari si rilassa e si vede la grinta dei ragazzini, Vlahovic su tutti, ma anche Sottil.

Al 75´ il diciannovenne serbo raccoglie un cross di Dalbert e segna il suo primo gol in Serie A. Bella la sua corsa per raccogliere la palla in porta e tornare a centrocampo, mostrando la grinta giusta. E infatti è proprio lui all´85´ a inventarsi il raddoppio accentrandosi e facendo partire un sinistro da posizione defilata che colpisce il palo ed entra in rete.

Una doppietta che conferma le grandi doti di questo diciannovenne, che oggi ha segnato i suoi primi gol nel massimo campionato italiano, nonostante la pessima prestazione della squadra.

Brutte invece le prove di Badelj, Pezzella e Chiesa che sono stati schiacciati dai giocatori del Cagliari. L´ex Lazio non regge le partite a grandi ritmi e il suo gioco compassato soffre di fronte agli avversari che lo pressano da vicino. Pezzella ha sbagliato spesso nell´uscire dalla difesa senza prendere palla, cosa che ha portato la Fiorentina a subire due dei cinque gol della giornata. Chiesa non riesce più a fare la cosa giusta soprattutto quando si trova vicino alla porta ed è anche troppo nervoso. Infine pure Pulgar e Castrovilli non hanno brillato e hanno anche rimediato un´ammonizione a testa, che gli farà saltare la prossima gara contro il Verona.

Adesso Montella dovrà fare il punto della situazione durante la sosta perchè la partita di oggi è stata troppo brutta per essere vera.

Sara Aldobrandi


10/11/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
MONTELLA: CHIESA HA RECUPERATO
 
MONTELLA: CHIESA HA RECUPERATO
Torino squadra esperta, è una sfida difficile

Vincenzo Montella ha parlato in conferenza stampa della partita che la Fiorentina affronter&agrav ...

I VIOLA PASSANO IL TURNO IN COPPA ITALIA
 
I VIOLA PASSANO IL TURNO IN COPPA ITALIA
Vittoria rigenerante contro il Cittadella

Dopo tre sconfitte consecutive in campionato e un mese di novembre nero, la Fiorentina comincia d ...

INCONTRO COMMISSO-CHIESA
 
INCONTRO COMMISSO-CHIESA
Il presidente: ´E´ andata meglio di come mi aspettavo´

Stamattina Rocco Commisso ha incontrato, nel suo albergo nel centro di Firenze, Federico ed Enric ...

MONTELLA: RABBIA PER SUPERARE IL TURNO
 
MONTELLA: RABBIA PER SUPERARE IL TURNO
Commisso ci è vicino anche nelle difficoltà

Tre sconfitte di fila contro Cagliari, Verona e Lecce, ora per la Fiorentina c’è l&r ...

LESIONE AL LEGAMENTO PER RIBERY
 
LESIONE AL LEGAMENTO PER RIBERY
Stop fino a Natale

Brutta tegola sulla Fiorentina: Ribery, infortunatosi ieri sera per un brutto fallo di Tachsidis, ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.