Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 3 Luglio 2020 - ore 00:43
 
TRACOLLO VIOLA A CAGLIARI
TRACOLLO VIOLA A CAGLIARI
Vlahovic l´unica nota positiva

La partita che Montella aveva descritto come un crocevia per capire dove la Fiorentina sarebbe potuta arrivare è terminata nel peggiore dei modi con il Cagliari che impone un pesantissimo 5-2 ai viola.

La cosa peggiore è che la Fiorentina praticamente non è mai stata in campo, non ha vinto un contrasto, non ha rubato un pallone, il nulla e il Cagliari, che viaggia sulle ali dell´entusiasmo, ci è andato a nozze.

I sardi hanno rifilato ben 5 gol agli uomini di Montella e se non ci fosse stato Vlahovic a far vedere i suoi colpi di classe nel finale, adesso la batosta sarebbe ancora più pesante.

I viola scendono in campo e già dai primi minuti si capisce che non è giornata. Simeone infatti potrebbe segnare subito dopo tre giri di lancette, ma si mangia un gol fatto.

Il Cagliari martella e sovrasta gli ospiti in tutte le zone del campo e la conseguenza logica arriva al 16´ quando Rog segna su un assist di Nainggolan.

Dieci minuti dopo arriva anche il raddoppio su calcio d´angolo, Pisacane salta indisturbato a pochi passi dalla linea di porta e supera Dragowski.

Al 34´ ecco il più classico dei gol dell´ex. E´ sempre Nainggolan a fare quello che vuole in area viola, prima tira e Dragowski para, poi trova in mezzo Simeone, che di tacco supera ancora il portiere gigliato. L´ex centravanti viola inizialmente non esulta poi dedica il gol con la mano sulla fronte al ´capitano´ Astori.

La Fiorentina cerca di rialzare la testa e al 39´ ci prova con Pezzella su calcio d´angolo, ma Olsen salva.

Il secondo tempo ricomincia con Sottil al posto di Lirola, con l´idea di riportare i viola in partita.

Al 52´ però è ancora Olsen a dire no a un bel tiro di Dalbert. La gara finisce definitivamente quando al 54´ Badelj perde una palla a centrocampo e il Cagliari realizza la quarta rete con Joao Pedro.

I viola naufragano e solo Dragowski ci mette una pezza prima su Cigarini e poi su Pellegrini. Al 65´ però il portiere gigliato non può nulla sul siluro da fuori area di Nainggolan che si infila all´incrocio dei pali.

Montella allora cambia anche Castrovilli con Benassi e Chiesa con Ghezzal. A questo punto il Cagliari si rilassa e si vede la grinta dei ragazzini, Vlahovic su tutti, ma anche Sottil.

Al 75´ il diciannovenne serbo raccoglie un cross di Dalbert e segna il suo primo gol in Serie A. Bella la sua corsa per raccogliere la palla in porta e tornare a centrocampo, mostrando la grinta giusta. E infatti è proprio lui all´85´ a inventarsi il raddoppio accentrandosi e facendo partire un sinistro da posizione defilata che colpisce il palo ed entra in rete.

Una doppietta che conferma le grandi doti di questo diciannovenne, che oggi ha segnato i suoi primi gol nel massimo campionato italiano, nonostante la pessima prestazione della squadra.

Brutte invece le prove di Badelj, Pezzella e Chiesa che sono stati schiacciati dai giocatori del Cagliari. L´ex Lazio non regge le partite a grandi ritmi e il suo gioco compassato soffre di fronte agli avversari che lo pressano da vicino. Pezzella ha sbagliato spesso nell´uscire dalla difesa senza prendere palla, cosa che ha portato la Fiorentina a subire due dei cinque gol della giornata. Chiesa non riesce più a fare la cosa giusta soprattutto quando si trova vicino alla porta ed è anche troppo nervoso. Infine pure Pulgar e Castrovilli non hanno brillato e hanno anche rimediato un´ammonizione a testa, che gli farà saltare la prossima gara contro il Verona.

Adesso Montella dovrà fare il punto della situazione durante la sosta perchè la partita di oggi è stata troppo brutta per essere vera.

Sara Aldobrandi


10/11/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
LA DENUNCIA DI DUNCAN
 
LA DENUNCIA DI DUNCAN
´Umiliato tante volte perchè sono nero´

Il giocatore della Fiorentina, Alfred Duncan, originario del Ghana ha denunciato con un post sul ...

COMMISSO: UN ANNO DA PRESIDENTE
 
COMMISSO: UN ANNO DA PRESIDENTE
´Voglio portare la Fiorentina tra i primi club al mondo´

Esattamente un anno fa Rocco Commisso diventava il nuovo proprietario e presidente della Fiorenti ...

NARDELLA: IO STO CON ROCCO
 
NARDELLA: IO STO CON ROCCO
Stop a vincoli e burocrazia 

Il sindaco Nardella oggi ha fatto il punto sulla situazione stadio, dopo le manifestazioni di vic ...

NOI STIAMO CON ROCCO
 
NOI STIAMO CON ROCCO
Tifosi viola scatenati in tutto il mondo

I tifosi viola hanno ideato una manifestazione di solidarietà, diciamo ´globale&acut ...

TAPPA INIZIALE DEL TOUR DE FRANCE
 
TAPPA INIZIALE DEL TOUR DE FRANCE
Firenze si candida per ospitarla insieme all´Emilia

Nel corso della presentazione del progetto ´Rinasce Firenze´ il sindaco Nardella si & ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.