Firenze in diretta
Firenze, Martedì 26 Maggio 2020 - ore 04:03
 
SUCCESSO DE ´LA BOTANICA DI LEONARDO´
SUCCESSO DE ´LA BOTANICA DI LEONARDO´
25 mila visitatori in 15 giorni

Grande successo per “La Botanica di Leonardo. Per una nuova scienza tra arte e natura”, la grande mostra dedicata agli studi e alle intuizioni di Leonardo da Vinci in campo scientifico. Una coinvolgente indagine a tutto tondo sul suo pensiero “sistemico” e sul suo approccio nei confronti del mondo naturale e vegetale: un punto di osservazione privilegiato per aprirsi ad un discorso contemporaneo sull’evoluzione scientifica e la sostenibilità ecologica

Un percorso espositivo - ideato e prodotto da Aboca, promosso dal Comune di Firenze con l’organizzazione e il coordinamento scientifico di MUS.E - che dal 13 al 30 settembre è stato visitato da 24.218 persone: oltre 1400 persone al giorno, un incremento del 30% rispetto alla media giornaliera registrata nel 2019.

In tanti hanno già potuto ammirare le sezioni espositive, articolate tra il maestoso Chiostro Grande e gli spazi dell’ex dormitorio, suggestiva cornice di una mostra ricca di contenuti coinvolgenti e allestimenti multimediali interattivi. Dalla fillotassi alla dendrocronologia, gli scritti e i disegni di Leonardo registrano intuizioni di assoluto rilievo nella storia della botanica, generate dal suo acuto spirito di osservazione e dalla sua continua attività sperimentale, che vanno a delineare una visione dinamica della scienza, inscindibile dall’arte e dalla tecnica e ricca di implicazioni e riferimenti anche nella contemporaneità.

 

La mostra curata da Stefano Mancuso, una tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale, Fritjof Capra, fisico e teorico dei sistemi e studioso di Leonardo da Vinci e Valentino Mercati, fondatore e presidente di Aboca offre al grande pubblico una ricca offerta di occasioni di approfondimento, con visite guidate e laboratori proposti quotidianamente: in particolare, giovedì 17 ottobre, sarà possibile approfondire i temi in mostra grazie alla straoridinaria presenza di Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico, saggista e grande divulgatore scientifico, noto per i suoi interventi sui più importanti media nazionali. Mentre nelle più belle piazze di Firenze i giganteschi poliedri dedicati alla mostra affascinano e incuriosiscono cittadini e turisti, Odifreddi ne spiegherà il significato più profondo grazie alla sua verve. Leonardo disegnò i poliedri per il manoscritto De Divina Proportione di Luca Pacioli, ammirando le forme con cui la natura crea e trasforma la materia. E´ qui uno dei nodi del suo pensiero e della sua opera. Ma dove si situa, all’interno della storia della scienza e di quella dell’arte? Che sia questo il “vero” codice da Vinci? L’incontro si svolgerà presso la Sala del Turismo (accesso da Piazza Stazione n.5) e l’ingresso sarà libero fino a esaurimento posti. Il calendario completo degli appuntamenti su www.labotanicadileonardo.it/eventi-a-firenze/


14/10/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
OLTRE 2 MILA VISITATORI A BOBOLI
 
OLTRE 2 MILA VISITATORI A BOBOLI
Il 28 maggio apre Palazzo Pitti

Oltre 2000 visitatori per il weekend di riapertura del Giardino di Boboli a Firenze.

Da v ...

FASE 2 PER LE BIBLIOTECHE COMUNALI
 
FASE 2 PER LE BIBLIOTECHE COMUNALI
Riaprono al prestito ma solo su prenotazione

Riaprono le biblioteche comunali: dal 26 maggio, per i soli servizi di prestito e restituzione, t ...

RIAPRE IL GIARDINO DEI SEMPLICI
 
RIAPRE IL GIARDINO DEI SEMPLICI
Dal 23 maggio su prenotazione

Il Giardino dei Semplici riapre, in tempo per offrire a tutti la sua fioritura.

A partire ...

RIAPRONO I MONUMENTI DEL DUOMO
 
RIAPRONO I MONUMENTI DEL DUOMO
20 milioni la perdita prevista quest´anno

Da venerdì 22 maggio 2020 riaprono al pubblico i monumenti del Duomo di Firenze dopo la ch ...

IL RISVEGLIO DI BOBOLI
 
IL RISVEGLIO DI BOBOLI
Uffizi aperti dal 3 giugno

Il risveglio delle Gallerie degli Uffizi dal lockdown incomincia dal Giardino di Boboli. Oggi, do ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.