Firenze in diretta
Firenze, Domenica 17 Novembre 2019 - ore 14:35
 
FERMATI DUE SPACCIATORI
FERMATI DUE SPACCIATORI
Avevano oltre 3 mila euro in contanti

Ancora un intervento della Squadra Antidroga della Polizia Municipale con uno spacciatore arrestato e un altro denunciato. L’episodio risale a sabato. Una pattuglia della Squadra Antidroga si trovava in via Calatafimi, nei pressi dei Giardini di Campo di Marte, impegnata nel controllo del territorio quando ha notato uno strano andirivieni di auto e persone. Prima una vettura in sosta con uomo a bordo è stata avvicinata da un’altra, poi da quest’ultima è sceso il conducente che è entrato nella prima auto per poi uscire poco dopo e allontanarsi al volante della vettura su cui era presente un passeggero. La pattuglia ha quindi seguito l’auto dopo, averla affiancata, ha visto che il passeggero contava diversi mazzetti di banconote. A questo punto è scattato l’alt per controlli. Il passeggero, dopo aver opposto resistenza e colpito gli agenti, è riuscito a fuggire verso lo stadio ma è stato bloccato mentre tentava di scavalcare una recinzione. Intanto un’altra pattuglia della Squadra Antidroga ha bloccato il conducente mentre stava cercando di nascondere qualcosa: nella portiera dell’auto è stato trovato un involucro di cellophane contenente cocaina (0,74 gr) oltre al denaro che prima stava contando il passeggero (3.380 euro in contanti). I due, risultati senza documenti, sono stati portati a fotosegnalare presso il Gabinetto di Polizia Scientifica: si tratta di due cittadini stranieri rispettivamente di 27 e 29 anni già noti alle forze dell’ordine. Il primo è stato denunciato per spaccio di stupefacenti in concorso con il 29enne; per il secondo sono scattati anche la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e l’arresto per un ordine di carcerazione dello scorso giugno emesso dal Tribunale di Lucca. L’uomo è stato portato nel carcere di Sollicciano.

Gli agenti hanno infine fermato e controllato il conducente dell’auto in sosta: si tratta di un 30enne straniero residente in Italia. L’uomo ha ammesso di aver comprato dai due della cocaina (0,57 grammi). La droga e in denaro sono stati sequestrati.


13/08/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
DETRITI SULLŽA1, INVESTITA UNŽAUTO
 
DETRITI SULLŽA1, INVESTITA UNŽAUTO
Autostrada riaperta verso le 8:30

Alle 8:30 circa sullŽautostrada A1 Milano-Napoli è stato riaperto il tratto compreso tra V ...

CADE UN ALBERO A COVERCIANO
 
CADE UN ALBERO A COVERCIANO
Investiti un´auto, un lampione e un contatore del gas

I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze sono intervenuti ieri pomeriggio in Via Enrico Pea, zon ...

VENTITREENNE SCOMPARE NEL BRESCIANO
 
VENTITREENNE SCOMPARE NEL BRESCIANO
Rintracciato alla stazione di Firenze

Nel pomeriggio di ieri, gli Agenti del Reparto Operativo di Firenze Santa Maria Novella hanno rin ...

LAVORATORI PAGATI 3 EURO L´ORA
 
LAVORATORI PAGATI 3 EURO L´ORA
Arrestati per caporalato due coniugi cinesi

Negli ultimi giorni, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno ...

SCOPERTA UNA BISCA CLANDESTINA
 
SCOPERTA UNA BISCA CLANDESTINA
Nove persone denunciate per gioco d´azzardo

Nei giorni scorsi, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno s ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.