Firenze in diretta
Firenze, Domenica 25 Agosto 2019 - ore 23:03
 
ARRIVA IL FISIOTERAPISTA DI COMUNITA´
ARRIVA IL FISIOTERAPISTA DI COMUNITA´
Prima esperienza a livello nazionale

Diventa ancora più grande il team dei professionisti che sul territorio curano i pazienti: dopo l’infermiere di famiglia ora arriva anche il fisioterapista di comunità. Succede nell’Azienda USL Toscana centro ed è, in assoluto, la prima ed unica esperienza del genere a livello nazionale rivolta principalmente ai malati cronici e con patologie neurodegenerative.

 

“Dopo l’infermiere di famiglia ora sul territorio avremo anche la presenza strutturata del fisioterapista, prevista da una specifica delibera regionale, – ha dichiarato, l’assessore regionale al diritto alla salute, Stefania Saccardi- potenziando così ulteriormente le cure primarie. Il fisioterapista al domicilio del paziente affianca gli altri professionisti negli interventi di supporto alle condizioni di cronicità e disabilità, offrendo soprattutto sostegno alle persone anziane e collaborando con i medici di famiglia. Anche per l’attivazione di questo innovativo progetto – ha sottolineato l’assessore- la Toscana si distingue in una proposta innovativa che sicuramente andrà a migliorare le condizioni dei pazienti”.

 

Dalla prevenzione delle cadute alla promozione di corretti stili di vita e sostegno alla partecipazione alla vita sociale, all’individuazione di percorsi riabilitativi appropriati, fino agli interventi sull’ambiente domestico o proposte di ausili per l’autonomia, i fisioterapisti collaboreranno con i medici di famiglia soprattutto per evitare che nei pazienti si instaurino quadri patologici conclamati o riacutizzazioni di sindromi esistenti.

 

I fisioterapisti di comunità nella AUSL TC arriveranno a gennaio, per primi nei territori delle Zone-Distretto dell’area fiorentina (per ora Nord-Ovest e Sud-Est) e Prato integrandosi alle AFT -aggregazioni funzionali territoriali dei medici di famiglia- e operativi nelle Case della Salute: il progetto, dopo una fase sperimentale di 24 mesi, potrà essere esteso progressivamente a tutti i territori dell’Azienda.

 

I fisioterapisti integrandosi ai team multiprofessionali impegnati nel Chronic Care Model concorreranno quindi a rafforzarli.

 

“Per pazienti ad esempio con esiti da Ictus, affetti da insufficienza respiratoria, malattie cardiovascolari, diabete è fondamentale il mantenimento delle competenze motorie e funzionali ma è altrettanto importante, più in generale, intervenire preventivamente nei confronti delle persone più fragili e degli anziani, elaborando programmi di attività domiciliare, verificando le autonomie funzionali ma anche le condizioni strutturali delle abitazioni in rapporto alle proposte dei necessari ausili assistenziali da attivare oltre al monitoraggio dell’aderenza al piano terapeutico - spiega la dottoressa Sandra Moretti (direttore struttura attività di riabilitazione funzionale) che ha realizzato il progetto aziendale insieme ai dottori Laura Rosiello, Elisa Buonandi e Fabio Bracciantini, tutti fisioterapisti.

 

Il progetto è stato condiviso con i dipartimenti aziendali della medicina generale, infermieristico e ostetrico, reti sanitaria territoriale e ospedaliera con il supporto dello staff della direzione generale.


10/08/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
I LAVORI DELLA PROSSIMA SETTIMANA
 
I LAVORI DELLA PROSSIMA SETTIMANA
Tutte le strade interessate

Nuovo asfalto in via delle Bagnese e via del Gelsomino, ma anche interventi di manutenzione sul V ...

DISABILITA´ GRAVISSIME
 
DISABILITA´ GRAVISSIME
48 milioni stanziati dalla Regione in 4 anni

Dal 2016 ad oggi la Regione ha destinato quasi 36 milioni di euro alle persone con disabilit&agra ...

CONTINUA L´ALLERTA MALTEMPO
 
CONTINUA L´ALLERTA MALTEMPO
Sabato previsti altri temporali

Codice giallo per rovesci e temporali domani a Firenze, dalle 13 alle 21, che si aggiunge a quell ...

BIMBO CON MALFORMAZIONE CEREBRALE
 
BIMBO CON MALFORMAZIONE CEREBRALE
Operato con il robot al Meyer

Il piccolo paziente ha 11 anni e aveva una complessa malformazione cerebrale che gli causava grav ...

RISCHIO TEMPORALI FORTI
 
RISCHIO TEMPORALI FORTI
Allerta gialla per giovedì e venerdì

Allerta gialla a Firenze, per la possibilità di temporali violenti e per il rischio idroge ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.