Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 22 Luglio 2019 - ore 15:06
 
NOTTE BLU ALLE MURATE
NOTTE BLU ALLE MURATE
Gli appuntamenti per scoprire l´Europa

Concerti, flashmob, workshop di videomapping e perfino uno Speed Date in chiave Erasmus+, per conoscere in pochi minuti le esperienze vissute da giovani che hanno sperimentato un periodo all’estero e capire se può scoccare la scintilla verso il programma internazionale che solo lo scorso anno ha portato 4.000 toscani in Europa per studio e lavoro: la Giornata dell’Europa, che si celebra il 9 maggio, sarà costellata da decine di appuntamenti, racchiusi sotto l’insegna del Festival d’Europa, in corso fino a venerdì 10 in varie location.

Il ricco programma si apre alle ore 10 nel Salone dei Cinquecento, a Palazzo Vecchio, con la conferenza “United in Diversity”, dedicata alle esperienze degli Alumni Erasmus, reinterpretate in chiave teatrale da Davide Riondino, e si chiude con il concerto della band del momento, i fiorentini Loren, alle 21.15 alle Murate. Nel mezzo decine di appuntamenti, concentrati soprattutto nel complesso delle Murate, racchiusi dal programma della Notte Blu.

LA NOTTE BLU ALLE MURATE - Decine gli appuntamenti della Notte Blu, la kermesse che animerà il complesso delle Murate con workshop, performance e talk, a partire dal laboratorio “La Street Art racconta l’Europa ai bambini”, a cura di Lucia Montuschi e Barbara Lo Giudice (ore 17); il talk show “Europa: falsi miti e prospettive”, organizzato in collaborazione con TuinEuropa – YouinEU. Ci sarà inoltre la possibilità di seguire un workshop sul video mapping (ore 15.30); di partecipare a un tandem linguistico inglese-italiano (ore 17); e persino sperimentare un’originale esperienza immersiva con la proiezione sulle pareti del Complesso delle Murate di celebri frasi dedicate all’Europa (ore 20). In programma alle 21 il flashmob di YouinEU, progetto cofinanziato dal Parlamento Europeo - che ha creato per l’occasione il sito stavoltavoto.eu – e promosso da Fondazione Sistema Toscana, Controradio, Europe Direct Firenze, Associazione Sharing Europe, compagnia teatrale Centrale dell’Arte con il supporto di Regione Toscana. Alle 21.15 sul palco saliranno i Loren. Da segnalare inoltre la mostra fotografica “Immigrazione ed integrazione”, organizzata dall’Associazione fotografica Diaframma Aperto (Sala Elizabeth Chaplin, R.F. Kennedy International House for Human Rights). Tutti gli eventi della Notte Blu sono a ingresso gratuito.

PIAZZA DELLA REPUBBLICA - In piazza della Repubblica proseguono per tutta la giornata gli appuntamenti nello spazio Erasmus+: da segnalare la performance circense “This is me” (ore 16); l’esibizione dei Bandierai Fiorentini (ore 17.30); lo Speed Date Erasmus+ (ore 18); le danze d’Europa in piazza (ore 19); il dj set finale (ore 21.30). Nel Cortile di Palazzo Strozzi prosegue la mostra fotografica A Dream Called Europe a cura di ANSA e Fondazione Palazzo Strozzi (1-9 maggio, ore 10-20, giovedì fino alle 23).

10 MAGGIO: LA MARCIA DEI DIRITTI UMANI - A chiudere il Festival, venerdì 10 maggio, la Marcia globale per i diritti umani che si snoderà da piazza d’Azeglio a piazza Santa Croce. L’evento fa parte del progetto europeo “Walk the Global Walk”, promosso dalla Regione Toscana e da Oxfam Italia e cofinanziato dall’UE. Un progetto che coinvolge 1.500 studenti provenienti da 11 paesi europei e tanti docenti e ragazzi da tutta la Toscana. Studenti che nelle prossime settimane marceranno insieme non solo a Firenze, ma anche in tanti altri Paesi europei, per chiedere un mondo più sostenibile. In programma per venerdì 10 anche l’incontro organizzato dall’Università di Firenze a Villa Ruspoli intitolato “Ruolo e poteri del Parlamento europeo nella prospettiva giuridica” (ore 10.15). L’evento, organizzato da Adelina Adinolfi (Unifi), si chiude con l’Assemblea dei soci AISDUE (Associazione italiana degli studiosi di diritto dell’UE) e vede la partecipazione di docenti provenienti da numerosi atenei italiani. Sempre venerdì 10, alle ore 18.30 la Libreria Nardini ospiterà l’incontro “Esilio e diritto d’asilo” con, tra gli altri, la filosofa Vittoria Franco, il giornalista Jacopo Storni, il direttore di “Testimonianze” Severino Saccardi e il direttore della Fondazione culturale responsabilità etica, Simone Siliani.


08/05/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
IL VASO DI FIORI TORNA A PALAZZO PITTI
 
IL VASO DI FIORI TORNA A PALAZZO PITTI
Era stato rubato 75 anni fa

Dopo 75 anni il “Vaso di Fiori”, capolavoro di Jan Van Huysum, torna a Palazzo Pitti. ...

CAPODOGLIO DI TETRAPAK ALL´ORTO BOTANICO
 
CAPODOGLIO DI TETRAPAK ALL´ORTO BOTANICO
Per rilanciare l´allarme inquinamento

Sarà costruito con 2.220 cartoni usati di Tetrapak e lancerà il suo grido di allarm ...

SECONDA EDIZIONE DELLA ´COPPA COBRAM´
 
SECONDA EDIZIONE DELLA ´COPPA COBRAM´
Il 28 luglio in ricordo di Paolo Villaggio

Era il 1980 quando il temutissimo Visconte Cobram annunciava agli sfortunati dipendenti della Meg ...

ROBERTO BOLLE & FRIENDS
 
ROBERTO BOLLE & FRIENDS
Sabato 13 luglio in piazza Santissima Annunziata

Roberto Bolle e Caetano Veloso, De Gregori e Loreena Mckennitt. E poi la reunion Perigeo, Nicola ...

GONFALONE D´ARGENTO PER ORSETTI
 
GONFALONE D´ARGENTO PER ORSETTI
Il padre: ´Un esempio per il nostro cammino´

Cerimonia sobria ma commossa e sentita, protagonisti l’emozione e gli applausi più c ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.