Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 19 Giugno 2019 - ore 10:33
 
TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
Ue: regolare la gara regionale

L´assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli commenta la sentenza della corte di Giustizia europea che ha giudicato regolare la partecipazione di Autolinee Toscane alla gara regionale: "Come abbiamo detto fino dal momento della prima aggiudicazione provvisoria, nel novembre del 2015, e ribadito successivamente, dopo la seconda aggiudicazione sempre provvisoria, nel marzo del 2017, a noi sta a cuore l´interesse degli utenti del trasporto pubblico e dei lavoratori del settore. Per questo prendiamo atto della sentenza della Corte di Giustizia Europea che conferma la correttezza dell´operato della Regione Toscana, in relazione alla gara unica indetta per individuare il gestore del trasporto pubblico su gomma".

La corte era stata chiamata a pronunciarsi dal Consiglio di Stato italiano, cui aveva fatto un duplice ricorso la società Mobit, l´altro concorrente della gara. A seguito del secondo ricorso, nel 2016, il Tar aveva annullato l´aggiudicazione, stabilendo l´impossibilità di subentro anche per Mobit. Di qui l´appello delle due società al Consiglio di Stato.

"Ora i cittadini e i lavoratori e la correttezza amministrativa - prosegue Ceccarelli - vogliono che si faccia esattamente quanto è scritto sul bando di gara e

successivamente negli accordi e nel contratto-ponte firmato con gli attuali gestori e con i due partecipanti alla gara, anche al fine di congiurare il ricorso agli atti d´obbligo e garantire la continuità del servizio, alla scadenza del contratto-ponte, fissata per il 31 dicembre prossimo. La politica ha svolto il suo ruolo a pieno quando la gara è stata costruita, creando le condizioni perché si avessero due offerte estremamente vantaggiose per i cittadini e i lavoratori. Ora saranno gli uffici giuridici e quelli tecnici a portare avanti la procedura, leggendo attentamente la sentenza, nel rispetto delle leggi vigenti e degli accordi e dei contratti liberamente sottoscritti da tutte le parti in causa. Noi vigileremo affinchè sia salvaguardata la gara e sia data attuazione a quelli che sono gli effetti descritti nel capitolato, pensato per qualificare il servizio, rinnovare il parco bus, dare certezze agli oltre 5000 dipendenti del settore".

"Vorrei anche chiarire - precisa infine l´assessore - che l´eventuale aggiudicazione definitiva, in ogni caso, non pregiudicherebbe gli interessi di nessuno, perché il nuovo contratto di servizio sarebbe firmato solo dopo la sentenza del Consiglio di Stato".

La gara unica per l´assegnazione dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma, voluta per razionalizzare e ottimizzare il servizio, ha un valore complessivo di circa 4 miliardi di euro, cui si aggiungono 190 milioni destinati all´acquisto di nuovi mezzi e il ricavato della vendita di biglietti e abbonamenti.


21/03/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SETTIMANA DI ORIENTAMENTO AL LAVORO
 
SETTIMANA DI ORIENTAMENTO AL LAVORO
Dal 10 al 14 giugno

Torna la Job Week, la settimana dedicata all´orientamento al mondo del lavoro organizzata dallo S ...

TERMINATI I LAVORI A PALAZZO MEDICI RICCARDI
 
TERMINATI I LAVORI A PALAZZO MEDICI RICCARDI
Torna visibile la facciata in via Ginori

Sono terminati i lavori di restauro conservativo delle facciate di Palazzo Medici Riccardi su via ...

CAMBIA LA ZTL NOTTURNA ESTIVA
 
CAMBIA LA ZTL NOTTURNA ESTIVA
Giovedi´ ci sarà la finestra serale

Cambia la ztl notturna estiva. In vista dell’istituzione della versione più forte de ...

DISAGI PER I LAVORI IN FIPILI
 
DISAGI PER I LAVORI IN FIPILI
La Regione fa un primo punto della situazione

E´ stato avviato lunedì scorso, 27 maggio, il primo maxi-cantiere lungo la strada di ...

TEMPORALI VIOLENTI
 
TEMPORALI VIOLENTI
Allerta gialla fino a giovedì

Allerta gialla da stasera per la possibilità di temporali violenti. Sarà preceduta, ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.