Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 24 Luglio 2019 - ore 05:42
 
RECLUTAMENTO DEI ŽNAVIGATORŽ
RECLUTAMENTO DEI ŽNAVIGATORŽ
La Regione ricorre alla Corte Costituzionale

Un ricorso alla Corte costituzionale affinché valuti la decisione del Governo sulle graduatorie dei concorsi e lŽattivazione di un concorso per reclutare il personale dei centri per lŽimpiego - i cosiddetti ŽnavigatorŽ - secondo le procedure previste dalla Costituzione. Questo quanto ha deciso la giunta regionale toscana nella seduta di oggi, sulla base di una comunicazione portata dallŽassessore al lavoro Cristina Grieco, coordinatrice anche della IX Commissione della Conferenza delle Regioni dedicata proprio a formazione e lavoro.

"È singolare che il governo da una parte spinga allŽautonomia regionale e dallŽaltra invece voglia accentrare in malo modo funzioni che la Costituzione indica come concorrenti, prevedendo così una leale collaborazione tra Stato e Regioni", sottolinea il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, insieme allŽassessore Grieco. "In ogni caso per noi il discorso è chiaro, in Toscana non ci saranno ŽnavigatorŽ presi come precari e assunti senza le procedure concorsuali previste dalla stessa Costituzione. Lavoriamo per poter assumere a tempo indeterminato".

Il ricorso deciso dalla giunta regionale riguarda quella che Rossi è Grieco considerano "una norma improvvidamente inserita nella legge di bilancio che inibisce lŽutilizzo delle graduatorie per un numero di posti superiore a quello messo a concorso".

"Siamo convinti di avere ragione - spiegano presidente e assessore - perché si calpestano i diritti di cittadini e lavoratori che hanno partecipato ai concorsi e sono stati giudicati idonei dalle commissioni, obbligandoli a ripetere prove per cui già erano stati positivamente giudicati. È una norma vessatoria, che - cosa da non sottovalutare - si tradurrà anche in un aumento dei costi per la pubblica amministrazione".

La giunta regionale ha anche stabilito di indire un concorso generale per assumere presso i centri per lŽimpiego, in modo da coprire la quota parte che spetta alla Toscana in relazione alla cifra di 10 mila ŽnavigatorŽ indicata dal Governo. "Questo - concludono Rossi e Grieco - consentirà a tutti coloro che intendono partecipare di essere reclutati nel pieno rispetto della Costituzione. Se il governo attuasse la piena collaborazione con le Regioni, anziché fare fughe in avanti, concerterebbe un piano di finanziamenti affinché nel biennio queste persone fossero assunte in modo stabile e organico, senza alimentare nuovo precariato".


19/02/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
TOSCANA: 8 MILIARDI PER LO SVILUPPO
 
TOSCANA: 8 MILIARDI PER LO SVILUPPO
Serviranno per creare nuovi posti di lavoro

Sono oltre 8 i miliardi di investimenti pronti per essere impiegati in Toscana. Tre di questi der ...

PROIETTILE INDIRIZZATO A SALVINI
 
PROIETTILE INDIRIZZATO A SALVINI
Trovato alle poste di Sesto Fiorentino

Un proiettile calibro 22 è stato trovato, avvolto in carta stagnola, in un plico indirizza ...

LA LEGA PROTESTA IN REGIONE
 
LA LEGA PROTESTA IN REGIONE
Ma la grammatica piange e i social si scatenano

I consiglieri regionali della Lega: Elisa Montemagni, Luciana Bartolini, Roberto Salvini, Jacopo ...

UN FIORENTINO A CAPO DEL PARLAMENTO EUROPEO
 
UN FIORENTINO A CAPO DEL PARLAMENTO EUROPEO
Eletto il viola David Sassoli

David Sassoli nato a Firenze nel 1956 è stato eletto Presidente del Parlamento Europeo e succede ...

I MEMBRI DEL CONSIGLIO COMUNALE
 
I MEMBRI DEL CONSIGLIO COMUNALE
Tutti gli eletti a Palazzo Vecchio

Gli eletti al consiglio comunale di Firenze sono stati resi noti dopo il conteggio delle preferen ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.