Firenze in diretta
Firenze, Domenica 18 Agosto 2019 - ore 11:54
 
TREDICENNE DANNEGGIA ORSANMICHELE
TREDICENNE DANNEGGIA ORSANMICHELE
Denunciato turista inglese

Ha scavalcato la recinzione e si è attaccato alla cornice della statua di San Luca, danneggiandola. Ma è stato fermato insieme ai genitori e denunciato dalla polizia municipale. E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri in via dell’Arte della Lana dove un tredicenne inglese in città con i suoi genitori ha scavalcato la recinzione della chiesa di Orsanmichele e si è attaccato alla cornice della statua di San Luca di Giambologna (statua che è una copia dell´originale). Con il peso del bambino la cornice non ha retto e due piccoli pezzi di circa 10 cm sono finiti a terra mentre un terzo di circa 25 cm si è staccato parzialmente.

La madre del ragazzo, resasi conto che il figlio aveva scavalcato la recinzione, lo ha strattonato per farlo uscire e, insieme al padre si sono avviati in Piazza Duomo. Due passanti che avevano assistito alla scena li hanno seguiti ed hanno allertato una pattuglia della zona centrale che si trovava in servizio in zona. Gli agenti hanno quindi identificato la famiglia e li hanno accompagnati negli uffici della polizia municipale di via delle Terme. Contemporaneamente, un terzo passante che aveva assistito alla scena, una volta arrivato in piazza Signoria ha avvisato un’altra pattuglia sempre della zona centrale in servizio nella piazza. Gli agenti immediatamente sono andati dentro Palazzo Vecchio a vedere le telecamere di videosorveglianza che avevano immortalato tutto.

Dell’accaduto è stato informato il Tribunale dei Minori anche se il ragazzo non è imputabile essendo minore di 14 anni, verrà comunque denunciato per danneggiamento di un bene storico sottoposto a vincolo (anche se materialmente saranno i genitori a dover rispondere dell’azione del figlio). Gli agenti hanno contestato anche un verbale da 160 euro ai sensi del regolamento di polizia urbana per aver scavalcato la recinzione.

La Polizia Municipale ha già informato dell’accaduto la Sovrintendenza e la curatrice della chiesa di Orsanmichele ed i pezzi di marmo che sono stati raccolti dalla municipale saranno consegnati direttamente alla curatrice per il restauro.


19/02/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
ALBERI TAGLIATI IN PIAZZA DELLA VITTORIA
 
ALBERI TAGLIATI IN PIAZZA DELLA VITTORIA
Blitz all´alba con le forze dell´ordine

Ieri mattina, molto presto, protette da forze dell’ordine, le ditte incaricate del rifacime ...

SVENTATO FURTO IN APPARTAMENTO
 
SVENTATO FURTO IN APPARTAMENTO
Grazie alla segnalazione di un cittadino

La notte scorsa la Polizia di Stato ha sventato un colpo in un’abitazione di Firenze in via ...

INCIDENTE FRA SCOOTER E BUS
 
INCIDENTE FRA SCOOTER E BUS
Cinquantatreenne grave in ospedale

Scontro tra un bus Ataf e uno scooter ieri mattina alle 8.20 in via Fra Bartolommeo all’inc ...

UCCISO A MESSINA PER UN POSTO AUTO
 
UCCISO A MESSINA PER UN POSTO AUTO
Il ventisettenne abitava a Sesto Fiorentino

Fabrizio Cuntiguglia, ventisettenne di Paternò, ma residente a Sesto Fiorentino, è ...

SETTANTACINQUENNE MUORE SULLE DOLOMITI
 
SETTANTACINQUENNE MUORE SULLE DOLOMITI
E´ caduto mentre faceva un´escursione

Riccardo Lasi, settantacinquenne di Borgo San Lorenzo, è morto ieri pomeriggio dopo essere ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.