Firenze in diretta
Firenze, Martedì 18 Giugno 2019 - ore 08:02
 
TAVOLA QUATTROCENTESCA TORNA IN SAN LORENZO
TAVOLA QUATTROCENTESCA TORNA IN SAN LORENZO
Restaurata grazie a Friends of Florence

Torna nella basilica di San Lorenzo, dopo l’accurato restauro di Lucia Biondi, reso possibile grazie al contributo dei Friends of Florence, un’altra tavola quattrocentesca, poco nota e finora scarsamente studiata, ma il cui restauro ha fornito l’occasione di analisi e ricerche:  tavola quattrocentesca con Sant’Antonio Abate in trono tra San Leonardo, nelle sembianze di un giovane diacono che regge le tenaglie che liberavano dalle manette i carcerati e San Giuliano ospitaliere, in veste di cavaliere con la spada. L’intervento è stato realizzato sotto la direzione della dott.ssa Monica Bietti, funzionario per la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato e lo studio dell’opera è stato condotto dalla dott.ssa Nicoletta Pons che ha approfondito alcuni aspetti storico-artistici utili alla sua conoscenza e comprensione. “Un’altra opera restaurata dai Friends of Florence ritorna nella splendida basilica di San Lorenzo - sottolinea la Presidente Simonetta Brandolini d’Adda che così continua - siamo molto felici di aver contribuito a un recupero conservativo che ha consentito di aggiungere nuove informazioni utili a una maggiore conoscenza del manufatto e dell’artista. Il compito della nostra fondazione è proprio collaborare con le istituzioni e i professionisti per consentire alle generazioni presenti e future di fruire di questo patrimonio e crescere nei valori della cultura occidentale. Ringrazio la donatrice Prof.ssa Sarah Wiggins, Monsignor Marco Viola priore della Basilica di San Lorenzo, l’Opera Medicea Laurenziana, la Dott.ssa Monica Bietti per la Soprintendenza, la restauratrice Lucia Biondi che ha eseguito l’intervento insieme al suo staff e la Dott.ssa Nicoletta Pons che ha approfondito lo studio storico artistico dell’opera ampliandone la conoscenza.”


06/02/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
UFFIZI: 14 SALE RIALLESTITE
 
UFFIZI: 14 SALE RIALLESTITE
Per raccontare il 500 fiorentino e veneto

La ‘Venere di Urbino’ di Tiziano in una stanza appositamente dedicata. Il ritorno in ...

LA DOMENICA METROPOLITANA
 
LA DOMENICA METROPOLITANA
Il 2 giugno musei civici gratuiti per i residenti

La Domenica Metropolitana di giugno, che cade in coincidenza con la Festa della Repubblica, offre ...

UFFIZI: ADAMO ED EVA ALLO SPECCHIO
 
UFFIZI: ADAMO ED EVA ALLO SPECCHIO
Il nuovo allestimento della sala dedicata

Adamo ed Eva a confronto con Adamo ed Eva: è quanto avviene, davanti agli occhi dei visita ...

RESTAURO DELLE STORIE DI SAN FRANCESCO
 
RESTAURO DELLE STORIE DI SAN FRANCESCO
Occasione per conoscere meglio Giotto

I Bardi, a capo di una delle compagnie medievali più potenti d’Europa, scelsero Giot ...

RESTAURATORI ACROBATI
 
RESTAURATORI ACROBATI
Con le funi per monitorare la Cupola

Sono iniziati i lavori di monitoraggio delle superfici esterne dei monumenti del Duomo di Firenze ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.