Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 21 Febbraio 2019 - ore 22:05
 
IL GIARDINO DI DUCCIO
IL GIARDINO DI DUCCIO
Un memoriale per ricordare Dini

Il quartiere 4 ospiterà un Memoriale in ricordo di Duccio Dini, il 29enne fiorentino che ha perso la vita l’11 giugno scorso, il giorno dopo essere stato investito da un’auto coinvolta in un inseguimento in via Canova. La giunta ha approvato nella seduta odierna il progetto definitivo curato interamente dall’associazione Duccio Dini onlus. Il Memoriale sarà realizzato nello spazio comunale tra via Andrea di Bonaiuto e via Ambrogio di Baldese chiamato ‘Giardino di Duccio’, luogo in cui Duccio e i suoi amici hanno trascorso l’adolescenza.

“Il Memoriale è un modo per tenere sempre vivo il ricordo di Duccio - hanno detto l’assessore al Welfare Sara Funaro e l’assessore alla Toponomastica Andrea Vannucci -. Il progetto che ci è stato presentato dalla famiglia e dall’associazione Duccio Dini onlus è molto bello e lo abbiamo sposato fin da subito. Firenze è molto legata alla famiglia Dini e agli amici di Duccio e questo Memoriale farà sì che lui resti per sempre nei cuori e nella memoria di tutti i fiorentini. Sicuramente questo avverrà anche grazie all’attività dell’associazione - hanno concluso gli assessori Funaro e Vannucci - che è molto impegnata per realizzare una serie di iniziative in ricordo dell’amico scomparso”.

il progetto prevede la realizzazione di una struttura in cemento armato lunga circa 6 metri e alta 3 e mezzo, che sarà situata sul lato del giardino al confine con le proprietà private. Sul grande rettangolo, inserito nella pavimentazione in cemento architettonico, un artista fiorentino dipingerà un murales che ricorderà Duccio Dini, mentre di fronte ad esso saranno posizionati 17 cubi sempre in cemento architettonico di dimensioni diverse, come diversi tra loro sono gli amici di Duccio. I cubi, infatti, rappresentano proprio gli amici di Duccio e sono 17 perché 17 sono coloro che fanno parte dell’associazione. Ogni cubo è un amico di Duccio che gli rende omaggio, giorno e notte, posizionato saldamente lì di fonte al grande murales che sarà realizzato in suo ricordo, a dimostrazione di un legame tra loro indissolubile.

Il giardino di Duccio sarà accessibile anche alle persone con disabilità. L’associazione Duccio Dini onlus sarà coinvolta dall’amministrazione comunale nella successiva progettazione esecutiva per la definizione dei dettagli e per la realizzazione del murales.


06/12/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
MANCANO OSS A PONTE A NICCHERI
 
MANCANO OSS A PONTE A NICCHERI
L´allarme dei sindacati

Da alcune settimane i 4 reparti di degenza medica dell’Ospedale SS. Annunziata stanno viven ...

EX CASA DI CURA VILLANOVA
 
EX CASA DI CURA VILLANOVA
Ospiterà le funzioni di alta specializzazione del Meyer

Una riqualificazione funzionale complessiva dell’ex Casa di cura Villanova di via di Caregg ...

DUE GIORNI DI FESTA PER LA LINEA T2
 
DUE GIORNI DI FESTA PER LA LINEA T2
Gli appuntamenti di sabato e domenica

Due giorni di iniziative per festeggiare l’arrivo della nuova linea della tramvia. Sabato e ...

STOP AL TICKET PER LA DIGITALIZZAZIONE
 
STOP AL TICKET PER LA DIGITALIZZAZIONE
Dal 1 aprile sarà abolito

Era stato annunciato dal presidente Rossi nella conferenza stampa di fine anno, lo scorso 22 dice ...

COLICA ADDOMINALE PER SEMPLICI
 
COLICA ADDOMINALE PER SEMPLICI
Operato d´urgenza a Firenze

L´allenatore della Spal Leonardo Semplici è stato operato d´urgenza all´ ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.