Firenze in diretta
Firenze, Martedì 11 Dicembre 2018 - ore 15:53
 
L´ANNUNCIAZIONE SARA´ RESTAURATA
L´ANNUNCIAZIONE SARA´ RESTAURATA
Grazie a Friends of Florence e al Museo del Prado

Miguel Falomir, direttore del Museo del Prado, Simonetta Brandolini, presidente di Friends of Florence, e Christina Simmons, direttore esecutivo dell´American Friends of the Prado Museum, hanno firmato ieri un accordo di collaborazione per il restauro de L´Annunciazione, il cuore pulsante dell’esposizione "Il Beato Angelico e l´origine del Rinascimento fiorentino".

L’esposizione, che si inaugurerà nel maggio 2019, fa parte del Programma Straordinario di Commemorazione del Bicentenario del Museo Nacional del Prado.

La generosa collaborazione di Friends of Florence e dell’American Friends of the Prado Museum, che ammonta a un totale di 150 mila euro, apportato al 50% da entrambe le istituzioni, con il Museo del Prado consentirà il restauro de L´Annunciazione, nonché di altre opere non appartenenti al Prado che faranno anch’esse parte di una delle sue principali esposizioni previste per il prossimo anno: “Il Beato Angelico e l´origine del Rinascimento fiorentino", una mostra che vanterà una quarantina di dipinti e che sarà curata da Carl Brandon Strehlke, curatore emerito del Philadelphia Museum of Art.

Risalente alla metà della decade 1420-1430, L’Annunciazione del Beato Angelico è il primo altare fiorentino in stile rinascimentale in cui la prospettiva è stata utilizzata per organizzare lo spazio e in cui le arcate gotiche sono abbandonate per far spazio a forme più rettangolari, secondo i progetti che Brunelleschi perseguiva nei suoi innovativi approcci architettonici delle chiese di San Lorenzo e Santo Spirito.

L´obiettivo principale di questo restauro è il recupero del ricco e brillante colorito e dell’intensa luce che avvolge la scena, elementi caratteristici di questo dipinto e di tutta l’opera di questo grande artista, che nel tempo erano stati velati sotto strati di sporco e inquinamento accumulatisi sulla superficie. Necessaria in questo intervento è anche l´eliminazione delle abbondanti ridipinture concentrate nei punti di giunzione di due dei quattro pannelli di legno che formano il supporto del dipinto.


16/11/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
100 MILA VISITATORI PER ABRAMOVIC
 
100 MILA VISITATORI PER ABRAMOVIC
La mostra ´The Cleaner´ è tra le più viste

The Cleaner ha superato i 100.000 visitatori considerandosi l´evento culturale italiano da ...

UFFIZI, 15 MOSTRE NEL 2019
 
UFFIZI, 15 MOSTRE NEL 2019
Paolucci: ´Schmidt deve rimanere´

Il 2019 sarà un anno di grandi mostre per gli Uffizi che ospiteranno addirittura 15 allest ...

500 ANNI DI LEONARDO
 
500 ANNI DI LEONARDO
Diatriba tra Uffizi e Louvre

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha dichiarato oggi all´associazione stampa estera a ...

MATTARELLA A FIRENZE
 
MATTARELLA A FIRENZE
´L´Università afferma la cultura del paese´

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato stamattina a Palazzo Vecchio all& ...

AUMENTANO I BIGLIETTI DEI MUSEI
 
AUMENTANO I BIGLIETTI DEI MUSEI
La decisione per finanziare la cultura

Le tariffe dei musei civici fiorentini vengono ritoccate per consentire maggiori investimenti in ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.