Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 27 Maggio 2019 - ore 02:14
 
SCUOLA IN TOSCANA
SCUOLA IN TOSCANA
Assegnate solo 1805 cattedre su 4500

“Su circa 4500 cattedre autorizzate dal Ministero per la Toscana, si sono riuscite ad effettuare soltanto 1805 nomine, fra le graduatorie di merito del concorso 2016 e le graduatorie ad esaurimento provinciali (cosiddette GAE).”

Lo hanno rivelato stamani a Firenze i segretari regionali di Flc-Cgil Daniele Monticelli, Cisl Scuola Giovanni Vannucci e Gilda-Unams Silvana Boccara in una conferenza stampa convocata unitariamente dai sindacati toscani della scuola.

“Le ragioni di questo risultato, che tra l’altro è addirittura più basso della media nazionale - hanno detto i rappresentanti sindacali – vanno ricercate nell’esaurimento delle graduatorie e nella mancata effettuazione delle prove concorsuali per molte delle classi di concorso.”

“Per questo i sindacati chiedono che “le prove di concorso vengano calendarizzate ed effettuate in tempi strettissimi”, anche in funzione del decreto emanato dal governo a fine settembre “che permetterebbe, qualora fossero predisposte le graduatorie FIT (Formazione Iniziale Triennale) entro il 31 dicembre, di recuperare almeno una parte dei posti che non sono stati assegnati entro il 31 agosto.”

Non si tratta, hanno detto Monticelli, Vannucci e Boccara, solo di problemi nazionali, ma anche di come le direttive ministeriali sono state applicate in Toscana: “abbiamo criticato la procedura adottata sin dai primi adempimenti a inizio agosto, e più volte abbiamo sollecitato l’USR perché esercitasse un’azione di coordinamento e definisse linee di indirizzo uniche, per evitare poi comportamenti differenziati nelle varie province che finiscono con il tradursi in disparità e discriminazioni.”

Situazione ancora più pesante per quanto riguarda le cattedre di sostegno: solo il 15% dei posti sono stati coperti da personale in possesso dei titoli di specializzazione. “Rivolgiamo una richiesta pressante, anche alla luce della delicatezza del compito degli insegnanti di sostegno, -hanno detto i tre sindacalisti- ad attuare al più presto percorsi di specializzazione per colmare questa gravissima lacuna.”

Infine i sindacati della scuola hanno chiesto maggiore trasparenza all’Ufficio Scolastico Regionale: “Solo stamani, ad un mese e mezzo di distanza, siamo riusciti ad avere i dati esatti delle stabilizzazioni. Serve più trasparenza, per il personale della scuola ma anche come segno di rispetto per le famiglie e gli studenti.”

 


11/10/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NUOVO PARCHEGGIO LUNGO LA LINEA T1
 
NUOVO PARCHEGGIO LUNGO LA LINEA T1
Sorgerà tra viale Nenni e Torregalli

Un passo avanti decisivo per due opere importanti per la zona di Ponte a Greve. La giunta nella s ...

GIARDINI IN VIA SCHIFF
 
GIARDINI IN VIA SCHIFF
Giochi al posto di scarti inquinanti

Sono iniziati gli interventi per la messa in sicurezza permanente e la riqualificazione ambiental ...

ATAF: CAMBIANO LE LINEE 5 E 2
 
ATAF: CAMBIANO LE LINEE 5 E 2
In corso di verifica la linea 33

Novità in vista per il trasporto pubblico locale su gomma. Si tratta di alcune modifiche s ...

26 MILIONI PER LA FIPILI
 
26 MILIONI PER LA FIPILI
Miglioreranno la sicurezza

Con un piano di interventi straordinari da circa 26 milioni di euro, che si somma all´ordin ...

ANCORA PIOGGE E TEMPORALI
 
ANCORA PIOGGE E TEMPORALI
Allerta gialla fino alle 21 di giovedì

Codice giallo per pioggia e temporali che interesseranno le aree appenniniche e quelle centro-mer ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.