Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 27 Maggio 2019 - ore 02:12
 
SANITA´ FIORENTINA
SANITA´ FIORENTINA
Investimenti per 24 milioni di euro

Un presidio Santa Rosa completamente rinnovato e ristrutturato, nella direzione di una maggior efficienza e di un utilizzo ottimale di spazi e risorse. Nella riorganizzazione è coinvolto anche il vecchio ospedale San Giovanni di Dio in Borgognissanti, dove andranno alcuni servizi, e dove si trasferirà anche l’assessorato al Diritto alla salute, Welfare e Sport, collocato attualmente in via Taddeo Alderotti (con una spesa da parte della Regione per l’affitto di 736.000 euro l’anno), e in parte nel palazzo della Regione a Novoli.

Il nuovo progetto è stato presentato stamani, nel corso di una conferenza stampa, dall’assessore al Diritto alla salute, Welfare e Sport Stefania Saccardi, assieme all’assessore a Welfare e Sanità del Comune di Firenze Sara Funaro e al direttore generale dell’Azienda sanitaria Toscana centro Paolo Morello Marchese. Presente anche il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni.

Il progetto coinvolge sia il presidio di Santa Rosa che l’ex ospedale di San Giovanni di Dio in Borgognissanti, con lavori che prenderanno il via a breve e si concluderanno a metà del 2022, per un investimento complessivo di 24 milioni di euro.

“Vogliamo fare chiarezza una volta per tutte rispetto alle voci che circolano da tempo - ha detto l’assessore Stefania Saccardi -. Abbiamo detto da almeno quattro anni che Santa Rosa non sarebbe stato venduto. Infatti: il distretto socio-sanitario non solo non sarà spostato, ma sarà implementato, con servizi destinati non solo al quartiere ma all’intera area. A breve cominceranno i lavori di manutenzione straordinaria, verrà tolto l’amianto e i pavimenti rifatti. Certo, ci saranno disagi, come sempre quando si fanno i lavori, ma non chiuderà mai nessun servizio. Contemporaneamente - chiarisce ancora Saccardi - recupereremo il vecchio ospedale San Giovanni di Dio in Borgognissanti, che stava cadendo a pezzi. Ospiterà servizi, studi medici, e ci trasferiremo tutto l’assessorato: troviamo immorale pagare 736.000 euro l’anno di affitto per l’immobile di via Alderotti, con tanti spazi vuoti a disposizione. Riapriremo l’ingresso monumentale del San Giovanni di Dio e restituiremo una facciata splendida alla città. Con un intervento complessivo di 24 milioni di euro, lasceremo al patrimonio pubblico due edifici importanti, uno dei quali di grande valore storico e artistico. Un’operazione importante di investimenti sanitari e di servizi, per la quale abbiamo lavorato costantemente con Comune, Quartiere 1 e Quartiere 4; l’Azienda sanitaria ha fatto un lavoro straordinario”.

“Grazie a Regione e Azienda sanitaria, che hanno tenuto un tavolo sempre aperto di confronto con Comune e Quartieri - ha dichiarato l’assessore Sara Funaro -, tenendo sempre fermi due capisaldi: l’immobile di Santa Rosa non si vende e si offrono servizi sempre più numerosi e qualificati ai cittadini. Ora abbiamo un quadro complessivo che dà risposte importanti. Questa è una grande operazione che va ad aggiungersi a tutti i servizi offerti finora ai cittadini: penso al Palagi, che si è via via riempito di tanti servizi. Questo che viene presentato stamani è uno sforzo davvero grosso che la Regione sta facendo”. “Santa Rosa e Borgognissanti diventeranno sempre di più dei riferimenti nel centro storico - ha spiegato Funaro - dal punto di vista sanitario, associativo, ma soprattutto in termini di servizi. Grazie ai presidenti di Quartiere che sono sempre stati molto attenti e collaborativi nella costruzione di questo percorso”.


10/10/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NUOVO PARCHEGGIO LUNGO LA LINEA T1
 
NUOVO PARCHEGGIO LUNGO LA LINEA T1
Sorgerà tra viale Nenni e Torregalli

Un passo avanti decisivo per due opere importanti per la zona di Ponte a Greve. La giunta nella s ...

GIARDINI IN VIA SCHIFF
 
GIARDINI IN VIA SCHIFF
Giochi al posto di scarti inquinanti

Sono iniziati gli interventi per la messa in sicurezza permanente e la riqualificazione ambiental ...

ATAF: CAMBIANO LE LINEE 5 E 2
 
ATAF: CAMBIANO LE LINEE 5 E 2
In corso di verifica la linea 33

Novità in vista per il trasporto pubblico locale su gomma. Si tratta di alcune modifiche s ...

26 MILIONI PER LA FIPILI
 
26 MILIONI PER LA FIPILI
Miglioreranno la sicurezza

Con un piano di interventi straordinari da circa 26 milioni di euro, che si somma all´ordin ...

ANCORA PIOGGE E TEMPORALI
 
ANCORA PIOGGE E TEMPORALI
Allerta gialla fino alle 21 di giovedì

Codice giallo per pioggia e temporali che interesseranno le aree appenniniche e quelle centro-mer ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.