Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 20 Febbraio 2019 - ore 05:32
 
SACCHEGGIAVANO I DUTY FREE
SACCHEGGIAVANO I DUTY FREE
Arrestati due cittadini rumeni

La Polizia di Stato li ha sorpresi con oltre 100 profumi rubati al duty free di Peretola, ma gli inquirenti ipotizzano che i due cittadini rumeni - di 40 e 47 anni - finiti in manette nei giorni scorsi per aver “saccheggiato” in un colpo solo merce per oltre 11.000 euro di valore commerciale, possano aver messo a segno altri analoghi furti, sia al “Leonardo Da Vinci” che in altri aeroporti internazionali.

Tra i loro effetti personali, oltre ad un documento rumeno falso, gli investigatori hanno infatti trovato biglietti aerei per diverse mete tra le quali Roma, Bilbao, Barcellona, Gran Canaria e Tenerife.

La mattina del loro arresto, gli uomini della Polizia di Frontiera Aerea li avevano tenuti d’occhio fin dal loro arrivo in aeroporto a bordo di un Taxi.

Poliziotti in borghese si sono mimetizzati tra i passeggeri in partenza con tanto di valigie al seguito e li hanno seguiti a distanza, osservando scrupolosamente le loro mosse, mentre altri agenti - in contemporanea - monitoravano i loro spostamenti tramite il sistema interno di videosorveglianza.

Arrivati all’interno dell’area “PARTENZE”, uno (il più anziano dei due) si sarebbe messo a fare da “palo” lungo il corridoio di una profumeria Duty Free, mentre il complice (il 40enne) è entrato in azione nell’esercizio commerciale.

Quest’ultimo avrebbe infatti preso dagli scaffali del negozio diversi profumi, occultandoli con destrezza prima dietro la schiena e su altri scaffali, poi infilandoli in un borsone appoggiato a terra in mezzo agli espositori.

Dopo aver riempito un borsone, in un arco temporale durato una quarantina di minuti, l’autore materiale dei furti avrebbe poi consegnato la refurtiva al complice, liberandosi così dell’ingombrante carico. I due sono stati entrambi fermati nella sala imbarchi prima che potessero partire alla volta di Roma.

All’interno di un trolley, un borsone ed uno zaino gli agenti hanno rinvenuto 111 profumi di varie marche. Sequestrati anche 7 contenitori - uno dentro l’altro tra zaini e borse - verosimilmente destinati ad essere riempiti di merce.

Secondo quanto accertato dagli agenti della Polizia di Frontiera Aerea, tra il giugno e il settembre scorso, gli arrestati avrebbero viaggiato insieme da Peretola in almeno altre 4 occasioni con destinazione Roma, Madrid e Barcellona.

Gli inquirenti non escludono che la coppia si possa essere resa protagonista di altri analoghi colpi denunciati nelle scorse settimane e per i quale sono in corso ulteriori indagini.


22/09/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
TREDICENNE DANNEGGIA ORSANMICHELE
 
TREDICENNE DANNEGGIA ORSANMICHELE
Denunciato turista inglese

Ha scavalcato la recinzione e si è attaccato alla cornice della statua di San Luca, danneg ...

DONNA CURATA PER INFLUENZA
 
DONNA CURATA PER INFLUENZA
Muore cinque ore dopo la visita

Una donna di 80 anni è morta cinque ore dopo una visita dalla guardia medica che l´a ...

SENSO UNICO ALTERNATO SULLA SP 37
 
SENSO UNICO ALTERNATO SULLA SP 37
Per il taglio di alberi

L´Ufficio Viabilità della Città Metropolitana di Firenze, ha stabilito l’isti ...

VERIFICHE AL PONTE DI MARCIGNANA
 
VERIFICHE AL PONTE DI MARCIGNANA
Resterà chiuso per 15 giorni

Il Ponte di Marcignana o Ponte "alla Motta", sulla Sp 11, nel territorio dei Comuni di Empoli e C ...

PUGNO IN CAMPO
 
PUGNO IN CAMPO
Sospesa partita degli allievi

Un´altra partita sospesa tra giovanissimi per un atto di violenza in campo, dopo quella tra ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.