Firenze in diretta
Firenze, Domenica 9 Dicembre 2018 - ore 21:50
 
RIAPRE LA BIBLIOTECA DINO PIERACCIONI
RIAPRE LA BIBLIOTECA DINO PIERACCIONI
Dopo 9 mesi dall´incendio

E’ stata riaperta oggi, dopo uno stop di 9 mesi a causa dell’incendio che colpì i locali attigui nel 2017, la biblioteca Pieraccioni di via Nicolodi. L’ambiente è stato completamente riorganizzato, con stanze tematiche pensate in modo da avere spazi più intimi e silenziosi e con un´area dedicata agli utenti 0-14 anni. Inoltre la struttura può contare su una superficie maggiore, grazie all’acquisizione delle 3 stanze che venivano utilizzate per i corsi di lingua del Quartiere, oggi spostati nelle aule dell’adiacente istituto Elsa Morante. Alla riapertura erano presenti il sindaco Dario Nardella, l’assessore alle biblioteche Massimo Fratini, il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi.

La Biblioteca venne istituita nel 1983 e intitolata a Dino Pieraccioni (1920 – 1989), importante filologo fiorentino. Si trova in via Nicolodi, nella struttura che ospita anche la Direzione Risorse Umane e la Direzione Istruzione del Comune di Firenze, la scuola media Dino Compagni, l´Istituto Superiore Elsa Morante e il Saffi e il Teatro 13.

In seguito all´incendio che ha colpito il 2° piano dello stabile di via Nicolodi, la biblioteca è stata chiusa al pubblico dal 5 dicembre 2017 per ospitare i dipendenti della Direzione Risorse Umane. I locali sono stati riconsegnati alla Direzione Cultura alla metà di giugno 2018.

La chiusura ha permesso un ripensamento degli spazi e una miglior collocazione delle sezioni, con l’acquisizione di tre nuove stanze che si trovano nel corridoio di accesso a quello che era il vecchio ingresso alla biblioteca. Sono state così realizzate la stanza dedicata ai bambini e ragazzi, la sala di consultazione che raccoglie le opere generali (enciclopedie e dizionari) e l´emeroteca, dedicata alla lettura dei quotidiani e periodici per la quale, da gennaio 2019, è prevista un’offerta rinnovata di quotidiani e periodici.

Dopo la riorganizzazione la superficie accessibile al pubblico è di oltre 330 metri quadrati ed è costituita da un ambiente aperto in cui si trovano la zona di accoglienza con il front office dove vengono fornite informazioni, svolte ricerche bibliografiche ed erogati i servizi bibliotecari, e cinque sale di lettura e studio.


20/09/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
500 ANNI DI LEONARDO
 
500 ANNI DI LEONARDO
Diatriba tra Uffizi e Louvre

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha dichiarato oggi all´associazione stampa estera a ...

MATTARELLA A FIRENZE
 
MATTARELLA A FIRENZE
´L´Università afferma la cultura del paese´

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato stamattina a Palazzo Vecchio all& ...

AUMENTANO I BIGLIETTI DEI MUSEI
 
AUMENTANO I BIGLIETTI DEI MUSEI
La decisione per finanziare la cultura

Le tariffe dei musei civici fiorentini vengono ritoccate per consentire maggiori investimenti in ...

TORNA LA DOMENICA METROPOLITANA
 
TORNA LA DOMENICA METROPOLITANA
Visite gratuite e attività guidate

La Domenica Metropolitana del 2 dicembre presenta come di consueto un ampio ventaglio di visite e ...

ALL´ACCADEMIA DUE QUADRI CONFISCATI
 
ALL´ACCADEMIA DUE QUADRI CONFISCATI
Erano stati esportati illegalmente

Il Nucleo tutela patrimonio culturale dei carabinieri ha ritrovato e confiscato due tavole del 13 ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.