Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 13 Dicembre 2018 - ore 15:44
 
PIANO CONTRO LA POVERTAŽ
PIANO CONTRO LA POVERTAŽ
Stanziati 120 milioni di euro

Varato dalla Regione il Piano regionale per la lotta alla povertà, per sostenere persone e famiglie in situazioni di disagio economico e contrastare i fenomeni di esclusione sociale. Il Piano, adottato dalla giunta con una delibera proposta dallŽassessore al diritto alla salute, al welfare e allŽintegrazione socio-sanitaria Stefania Saccardi, prevede un programma triennale (2018-2020) volto a ridurre le cause dellŽimpoverimento e a sostenere le persone nel percorso di uscita dalle condizioni di marginalità ed esclusione sociale, mettendo a disposizione oltre 120 milioni, tra risorse statali e regionali, con lŽobiettivo di promuovere un sistema regionale integrato finalizzato allŽinclusione sociale.

Il Piano è stato presentato stamani, nel corso di una conferenza stampa, dallŽassessore Stefania Saccardi: "In Toscana, come nel resto dŽItalia e in gran parte del mondo - ha detto Saccardi - la crisi economica ha colpito molte persone e molte famiglie, riducendo parecchio il loro potere dŽacquisto. E anche se i dati toscani sono migliori di quelli di altre regioni e della media nazionale, e nellŽultimo triennio si intravedono segni di miglioramento, i numeri ci parlano di una situazione peggiore rispetto agli anni precedenti la crisi. In Toscana abbiamo messo in atto tante iniziative per prevenire e contrastare il fenomeno della povertà. Con il Piano varato ora, vogliamo dare una risposta strutturale e articolata al problema, sotto tutti i suoi aspetti, dallŽinclusione socio-lavorativa delle persone svantaggiate, alle politiche del lavoro, a quelle abitative, a quelle scolastiche".

LŽassessore allŽistruzione Cristina Grieco ha specificato alcune misure di contrasto alla povertà che riguardano la scuola: "LŽinvestimento più importante è quello sui progetti educativi zonali. Sui nidi 11 milioni e 8 milioni per la parte scolare. EŽ un pacchetto rivolto al contemperamento della vita familiare con quella lavorativa, e anche a sostenere i Comuni nella gestione dei nidi. Siamo la Regione che investe in maniera più massiccia nella fascia 0-3. Inoltre abbiamo investito 3 milioni nel diritto allo studio. Ancora, una sperimentazione unica in Italia: il Piano integrato per lŽoccupazione, 30 milioni, destinato a disoccupati privi di qualsiasi sostegno al reddito. Sono stati raggiunti circa 7.000 disoccupati".

Il Piano regionale, in attuazione del Piano nazionale di contrasto alla povertà approvato dal Ministero del lavoro e politiche sociali, rappresenta anche lŽatto di indirizzo delle azioni e dei servizi necessari per lŽattuazione del Reddito di inclusione (REI) la nuova misura nazionale di contrasto alla povertà, che è anche il primo livello essenziale delle prestazioni sociali. Illustra, in particolare, gli obiettivi, gli strumenti attuativi e di contrasto alla povertà, i soggetti coinvolti nella governance regionale, individuando i principali interventi integrati per lŽinclusione attiva. In coerenza con la legislazione nazionale, il Piano regionale è teso a favorire lŽautonomia delle persone, promuovendo anche un cambiamento culturale nelle politiche di contrasto al fenomeno.


18/09/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
TONINELLI FRENA SULL´AEROPORTO
 
TONINELLI FRENA SULL´AEROPORTO
Coro di critiche, Nardella: ´Si dimetta´

Il ministro alle Infrastrutture Toninelli ha rilasciato, stamattina, alcune dichiarazioni a Radio ...

MATTARELLA AL MEYER
 
MATTARELLA AL MEYER
´Qui il bambino paziente è al centro´

"Sono felice di essere qui. In qualche modo restituisco una visita: avevo incontrato un po´ ...

UFFICI DI PROSSIMITA´
 
UFFICI DI PROSSIMITA´
Per una giustizia più vicina al cittadino

La giustizia sarà ancora più vicina ai cittadini. E’ stato infatti firmato st ...

BILANCIO DI PREVISIONE 2019
 
BILANCIO DI PREVISIONE 2019
Nessun aumento di tasse a Firenze

Nessun aumento di imposte, tariffe, tributi e canoni a carico di cittadini e imprese, la conferma ...

REFERENDUM SULLA FUSIONE DI COMUNI
 
REFERENDUM SULLA FUSIONE DI COMUNI
Sì a Barberino-Tavarnelle, No a Dicomano-San Godenzo

Si sono concluse le votazioni per i referendum di fusione tra i comuni toscani. In provincia di F ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.