Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 21 Gennaio 2019 - ore 03:27
 
LA MINISTRA GRILLO A FIRENZE
LA MINISTRA GRILLO A FIRENZE
Scoppia la polemica sul farmaceutico militare

Il prefetto Laura Lega ha accolto Giulia Grillo, giunta a Firenze per visitare lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, eccellenza del nostro territorio. Lega si è poi recata dal presidente del Tribunale dei Minori, Luciano Trovato, con cui ha visitato la struttura e ha parlato delle varie problematiche relative alla tutela dei minorenni, soprattutto in quegli ambiti familiari dove si verificano violenze domestiche, tema che sta molto a cuore al prefetto.

La visita però ha provocato polemiche politiche da parte del presidente della Regione, Enrico Rossi, che ha dichiarato: "Una visita singolare quella della ministra Grillo allo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze e all´Ospedale di Prato. Non sappiamo se nel suo ruolo istituzionale o in veste di esponente di partito. È fortemente inusuale che un ministro della Repubblica venga in una regione per visitare ospedali e strutture sanitarie senza avvertire ufficialmente il presidente della Regione, o almeno l´assessore alla sanità; apprendiamo che neppure il sindaco di Prato è stato invitato".

Poi sul Farmaceutico ha aggiunto: "E´ contraddittorio che la ministra, dopo aver criticato le nostre iniziative in materia di costruzione di ospedali, annunci l´intenzione di fare entrare un privato nello Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze per la produzione della cannabis terapeutica. Qualora si volesse far produrre a un privato un farmaco dal mercato sicuro (poiché acquistato dal Servizio Sanitario Nazionale), questo avrebbe dello stupefacente. Significherebbe costituire ex novo una posizione di rendita e fare un favore a chi entrerebbe in questo business. Propongo un´alternativa, di cui mi assumo la responsabilità: la Regione Toscana è disponibile a costituire un ente senza alcun fine di lucro e ad entrare, in sinergia con i ministeri competenti, nella produzione di questo farmaco così importante, garantendo quantità adeguate per i pazienti che ne hanno bisogno. Ha ragione la CGIL quando dice che la via del rilancio pubblico, attraverso le assunzioni, è senz´altro preferibile".


01/08/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
MARCHESCHI SI CANDIDA A SINDACO
 
MARCHESCHI SI CANDIDA A SINDACO
Apertura a tutto il centrodestra

Paolo Marcheschi di Fratelli d´Italia ha lanciato la sua candidatura a sindaco di Firenze p ...

XEKALOS LASCIA I CINQUE STELLE
 
XEKALOS LASCIA I CINQUE STELLE
Fonda una lista civica che correrà col centrodestra

Arianna Xekalos lascia il Movimento 5 Stelle e lancia una propria lista civica, “Firenze in ...

´MAESTRI ARTIGIANI ONORARI´
 
´MAESTRI ARTIGIANI ONORARI´
La nomina per il sindaco e la giunta

Si è chiusa a Palazzo Vecchio con la consegna al sindaco Dario Nardella e alla giunta degl ...

TOSCANA CONTRO IL DECRETO SICUREZZA
 
TOSCANA CONTRO IL DECRETO SICUREZZA
La Regione farà ricorso alla Corte Costituzionale

Contro il decreto sicurezza del Governo la Regione Toscana farà ricorso alla Corte Costitu ...

STOP AL DECRETO SICUREZZA
 
STOP AL DECRETO SICUREZZA
Le parole del sindaco Nardella

Decreto sicurezza: diversi Sindaci hanno dichiarato di temerne le conseguenze e di avere in mente ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.