Firenze in diretta
Firenze, Domenica 19 Agosto 2018 - ore 17:37
 
ARRIVA L´INFERMIERE DI FAMIGLIA
ARRIVA L´INFERMIERE DI FAMIGLIA
Una novità per l´assistenza a domicilio

Arriva l´Infermiere di Famiglia. Una nuova figura professionale che si prenderà cura del paziente a domicilio attraverso un approccio innovativo, globale, in stretto contatto con il Medico di Famiglia e in grado di interagire autonomamente - se necessario - con altre figure professionali che sono presenti in ambito socio-sanitario, quali ad esempio l´assistente sociale, lo specialista, il professionista della riabilitazione.

Un progetto sperimentale promosso dalla Regione Toscana che nell´Empolese Valdelsa avrà come protagonisti i Comuni di Castelfiorentino e Montespertoli, i quali faranno da apripista insieme ad altre Aggregazioni Funzionali Territoriali (AFT, come Lastra a Signa e Signa, Agliana e Montale, Poggio a Caiano e Carmignano, Lamporecchio) di un modello all´avanguardia sul versante dell´assistenza domiciliare.

A settembre-ottobre è in programma una prima fase di tipo propedeutico-formativo: subito dopo partirà il progetto vero e proprio, che sarà quindi operativo entro gli ultimi mesi dell´anno.

L´infermiere di famiglia rappresenta in pratica un´evoluzione della figura dell´assistente domiciliare, con un ampliamento significativo delle sue competenze: mentre infatti l´assistente domiciliare si limita attualmente a svolgere un servizio "a chiamata", circoscritto magari alla singola prestazione, l´Infermiere di Famiglia sarà un soggetto più attivo, in grado di assumere l´iniziativa (sempre mantenendo uno stretto legame con il Medico di Famiglia) e di prendersi carico del paziente mediante un approccio globale e multidisciplinare, che tenga in debito conto anche del contesto familiare in cui vive.

Obiettivo è garantire un piano assistenziale personalizzato per le persone più fragili (anziani, malati cronici, ecc.), portando sempre di più la risposta sanitaria al domicilio del paziente. A tal fine, l´Infermiere di Famiglia diventerà un prezioso punto di riferimento per mettere in contatto il paziente con una rete di figure professionali in grado eventualmente di intervenire per rispondere alla sue specifiche esigenze, sarà reperibile entro determinati orari attraverso un numero di cellulare aziendale e svolgerà un ruolo di facilitatore per accedere ai servizi socio-sanitari territoriali.


16/07/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
I 100 ANNI DI SUOR COSTANZA
 
I 100 ANNI DI SUOR COSTANZA
Una vita dedicata a Dio e agli altri

Con una messa concelebrata e attorniata dall´affetto di tutte le sue consorelle, Suor Costanza ha ...

MORTE DI DUCCIO DINI
 
MORTE DI DUCCIO DINI
Funaro: ´Amareggiati per i domiciliari del rom´

“Siamo veramente amareggiati per la notizia della scarcerazione di uno degli individui coin ...

4 ORE SU UN CORNICIONE
 
4 ORE SU UN CORNICIONE
La protesta di un uomo appena licenziato

Un cinquantunenne algerino ha tenuto tutti con il fiato sospeso ieri dalle 17,30 alle 21,30 quand ...

UNA APP PER IL CONTROLLO DEI BUS
 
UNA APP PER IL CONTROLLO DEI BUS
17 sanzionati in un´ora e mezzo

Diciassette multe a pullman turistici in un’ora e mezzo perché non avevano pagato il ...

FUNERALI DI ALBERTO E MARTA
 
FUNERALI DI ALBERTO E MARTA
Oggi a Pisa domani una cerimonia a Firenze

I funerali di Alberto e Marta, i due fidanzati morti nel crollo del ponte di Genova, sono stati c ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.