Firenze in diretta
Firenze, Domenica 17 Febbraio 2019 - ore 07:50
 
PRENDONO IL MOTORINO IN DEPOSITERIA
PRENDONO IL MOTORINO IN DEPOSITERIA
Senza pagare la multa, denunciati due ventenni

Avevano lasciato il motorino in divieto di sosta e per questo era stato rimosso e portato in depositeria. E, pensando di farla franca, sono andanti a riprenderlo senza però pagare quanto dovuto. Invece sono stati immortalati della telecamere e grazie alle immagini la Polizia Municipali li ha rintracciati e denunciati. Sono due giovani, una ragazza di 20 anni e un ragazzo di 22.

Il fatto risale a fine maggio quando, durante un servizio notturno di pulizia delle strade, è stato rimosso un ciclomotore parcheggiato nonostante il divieto di sosta. Il pomeriggio dello stesso giorno la Polizia Municipale riceve una telefonata dal caporeparto della SAS che racconta quanto accaduto poche ore prima: nel corso della mattinata una coppia di ragazzi si era presentata in depositeria per riprendere il veicolo e se ne era andata senza pagare l’importo dovuto (121 euro).

I due erano usciti dalle sbarre del parcheggio accodandosi ad un altro veicolo per poi allontanarsi. La Polizia Municipale ha iniziato una serie di accertamenti per risalire alla proprietaria del veicolo (una 53enne residente a Firenze) ed ha acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della depositeria, che effettivamente mostravano i due ragazzi mentre portavano via il ciclomotore.

Qualche giorno fa l’epilogo. Gli agenti sono andati a casa della proprietaria del veicolo dove hanno trovato la coppia immortalata dalle telecamere: la figlia della proprietaria e un suo amico, complice del ritiro del motorino. I due hanno ammesso di aver portato via il ciclomotore senza permesso perché la giovane ne aveva bisogno per andare a scuola ma non avevano i soldi per pagare la depositeria. Per entrambi è scattata la denuncia per concorso in violazione della pubblica custodia di cose con l´aggravante di aver commesso il fatto per futili motivi.


10/07/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
RISSA PER UN PARCHEGGIO
 
RISSA PER UN PARCHEGGIO
Denunciate sette persone

Ieri pomeriggio intorno alle 18 è scoppiata una rissa tra sette persone in via Volterrana ...

PESTAGGIO IN PIAZZA DEI CIOMPI
 
PESTAGGIO IN PIAZZA DEI CIOMPI
Accusa di tentato omicidio per il minorenne

Il sedicenne che era stato fermato subito dopo l´aggressione in piazza dei Ciompi ai danni ...

FURGONE RUBATO RITROVATO GRAZIE AI SOCIAL
 
FURGONE RUBATO RITROVATO GRAZIE AI SOCIAL
Era carico di diversa refurtiva

Aveva letto sui social l’appello di un uomo a cui era stato rubato il furgone sotto casa su ...

INCENDIO IN UN CANNETO
 
INCENDIO IN UN CANNETO
Muore un ottantunenne

I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze, distaccamento di Petrazzi, sono intervenuti ieri a Cas ...

UCCISE I VICINI CON UNA PISTOLA
 
UCCISE I VICINI CON UNA PISTOLA
´E´ sano di mente´

Fabrizio Barna, il cinquantatreenne disoccupato che uccise i vicini di casa a colpi di pistola, & ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.