Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 26 Settembre 2018 - ore 13:44
 
CONDANNATO PER DETENZIONE DI DROGA
CONDANNATO PER DETENZIONE DI DROGA
Trovato a rubare le monete al Porcellino

Arrestato ieri l’altro per detenzione di sostanze stupefacenti e condannato ieri mattina nel processo per direttissima, dopo poche ore importuna i passanti e ruba le monete alla fontana del Porcellino. E’ quello che ha fatto un veneziano di 60 anni, che ha concluso la giornata al carcere di Sollicciano, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato. Tutto è iniziato nella mattinata di ieri l’altro, quando l’uomo è stato sorpreso da una pattuglia della Zona Centrale a bivaccare sul Lungarno Acciaiuoli con addosso circa 35 grammi di hashish. Denunciato per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, è stato condannato ieri mattina all’obbligo di dimora e di firma. Tornato in libertà subito dopo il processo, nel pomeriggio di ieri, si è messo a rubare dalla celebre fontana al mercato del Porcellino le monetine destinate alla Madonnina del Grappa e a importunare i passanti con atteggiamento aggressivo. Alcuni commercianti della Loggia del Mercato Nuovo lo hanno visto e hanno contattato la Polizia municipale di Zona Centrale che è intervenuta subito sul posto mentre l’uomo urlava e infastidiva i passanti e ha anche aggredito la pattuglia mentre cercava di calmarlo. Condotto al comando di Porta al Prato in stato di profonda agitazione e aggressività, è stato quindi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per furto aggravato. In tasca avete numerose monetine e altre banconote straniere, poi consegnate a uno dei responsabili della Madonnina del Grappa. L’uomo aveva con sé anche degli attrezzi per il recupero delle monetine: una torcia con una calamita attaccata sul fondo, e nella griglia della fontana posta a protezione della cassetta per il recupero delle monetine è stato rinvenuto un dispositivo per impedirne la caduta all’interno. Su disposizione del Pm di turno è stato accompagnato nella tarda serata nel carcere di Solliciano. L’uomo era già stato condannato in passato sempre per furto alla fontana del Porcellino.


06/07/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
 
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
La filantropa delle donne artiste

“La cara Jane Fortune ci ha lasciato troppo presto ma avremo per sempre nel cuore la sua pa ...

CHIUSO PER 15 GIORNI IL MANDUCA
 
CHIUSO PER 15 GIORNI IL MANDUCA
Dopo l´ultima aggressione a un cliente

Il questore ha deciso la sospensione della licenza per la durata di 15 giorni al noto locale &ldq ...

RECUPERATA REFURTIVA
 
RECUPERATA REFURTIVA
Stava per essere portata in Marocco

9 biciclette di marca, oltre 50 telefoni cellulari, computer e perfino attrezzi da giardinaggio c ...

CAPOTRENO AGGREDITA
 
CAPOTRENO AGGREDITA
Denunciato un ventenne

Stamattina la capotreno del regionale diretto da Borgo San Lorenzo a Santa Maria Novella è ...

FIESOLI CONDANNATO A 8 ANNI
 
FIESOLI CONDANNATO A 8 ANNI
Per abuso su minore

Rodolfo Fiesoli è stato condannato a 8 anni di reclusione, nel processo con rito abbreviat ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.