Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 27 Maggio 2019 - ore 12:33
 
RINASCE LA CAPPELLA DEL MORANDELLO
RINASCE LA CAPPELLA DEL MORANDELLO
Grazie al mecenatismo di una cittadina di Tavarnelle

La cappella del Morandello rinasce dall’amore per il territorio e dalla sensibilità del mecenatismo locale. E’ un’importante testimonianza che rievoca, a distanza di cinque secoli, lo stretto rapporto che lega l’edificio alla storia del monastero vallombrosano di Passignano.

Nell´area di Badia a Passignano, una delle più pregiate del Chianti e della Toscana dominata dall’imponente bellezza dell’Abbazia millenaria, un gioiello dell´architettura tardo-rinascimentale, luogo di devozione popolare nato dalla volontà dell’istituzione ecclesiastica, è stato recuperato grazie al sostegno concreto di una cittadina che risiede a Tavarnelle Val di Pesa. La donazione è a cura di Elisabetta Bertol che ha reso possibile il consolidamento e il restauro della Cappella che si prepara a vivere una nuova stagione di vita culturale e comunitaria, mentre il Comune di Tavarnelle ha contribuito alla sistemazione dello spazio di raccordo con la strada comunale.

“Un esempio di cultura e responsabilità civile che la signora Bertol - dichiara il sindaco di Tavarnelle David Baroncelli - offre in omaggio alla nostra comunità, una cittadina attenta e sensibile che ha a cuore il patrimonio culturale, storico e architettonico di Tavarnelle Val di Pesa, a lei rivolgo il mio più grande ringraziamento per aver contribuito concretamente alla conservazione e alla valorizzazione di una testimonianza della nostra storia e delle radici religiose di Badia a Passignano”.

La denominazione della cappella fa riferimento al podere in cui era situata ed è dedicata alla Madonna Annunziata e all´Arcangelo Gabriele. La costruzione del piccolo edificio risale al 1584 che fu eretto per iniziativa della compagnia di San Giovanni Gualberto e dell´Abate del vicino monastero di Passignano. La cappella era utilizzata per le processioni della compagnia di San Biagio e fu sostenuta attraverso le elemosine dei fedeli. L´aspetto attuale è dipeso dall´opera di rinnovamento realizzata nel 1598.


09/06/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
DONNA CADE IN UNA BOTOLA
 
DONNA CADE IN UNA BOTOLA
Liberata dai vigili del fuoco

Una donna è caduta in una botola mentre era in un bar in largo Cesare Cantù, per li ...

ABBANDONA UNA GATTINA PER STRADA
 
ABBANDONA UNA GATTINA PER STRADA
Identificato e denunciato

I carabinieri forestali hanno identificato e denunciato un uomo che è stato visto abbandon ...

200 COMPRESSE DI METADONE NEL BAGAGLIO
 
200 COMPRESSE DI METADONE NEL BAGAGLIO
Denunciata una donna all´aeroporto Vespucci

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Firenze e i militari della Guardia di Finanz ...

ABBANDONA RIFIUTI VICINO AI CASSONETTI
 
ABBANDONA RIFIUTI VICINO AI CASSONETTI
Individuato grazie alle fototrappole

Aveva abbandonato parti di arredo e materiale di tappezzeria vicino a una postazione dei cassonet ...

AUTOBUS IN UNA SCARPATA SULL´AUTOPALIO
 
AUTOBUS IN UNA SCARPATA SULL´AUTOPALIO
Una donna morta e 37 feriti

Stamattina intorno alle 9 un autobus con a bordo sessanta persone, turisti russi che facevano un ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.