Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 18 Gennaio 2019 - ore 07:33
 
RINASCE LA CAPPELLA DEL MORANDELLO
RINASCE LA CAPPELLA DEL MORANDELLO
Grazie al mecenatismo di una cittadina di Tavarnelle

La cappella del Morandello rinasce dall’amore per il territorio e dalla sensibilità del mecenatismo locale. E’ un’importante testimonianza che rievoca, a distanza di cinque secoli, lo stretto rapporto che lega l’edificio alla storia del monastero vallombrosano di Passignano.

Nell´area di Badia a Passignano, una delle più pregiate del Chianti e della Toscana dominata dall’imponente bellezza dell’Abbazia millenaria, un gioiello dell´architettura tardo-rinascimentale, luogo di devozione popolare nato dalla volontà dell’istituzione ecclesiastica, è stato recuperato grazie al sostegno concreto di una cittadina che risiede a Tavarnelle Val di Pesa. La donazione è a cura di Elisabetta Bertol che ha reso possibile il consolidamento e il restauro della Cappella che si prepara a vivere una nuova stagione di vita culturale e comunitaria, mentre il Comune di Tavarnelle ha contribuito alla sistemazione dello spazio di raccordo con la strada comunale.

“Un esempio di cultura e responsabilità civile che la signora Bertol - dichiara il sindaco di Tavarnelle David Baroncelli - offre in omaggio alla nostra comunità, una cittadina attenta e sensibile che ha a cuore il patrimonio culturale, storico e architettonico di Tavarnelle Val di Pesa, a lei rivolgo il mio più grande ringraziamento per aver contribuito concretamente alla conservazione e alla valorizzazione di una testimonianza della nostra storia e delle radici religiose di Badia a Passignano”.

La denominazione della cappella fa riferimento al podere in cui era situata ed è dedicata alla Madonna Annunziata e all´Arcangelo Gabriele. La costruzione del piccolo edificio risale al 1584 che fu eretto per iniziativa della compagnia di San Giovanni Gualberto e dell´Abate del vicino monastero di Passignano. La cappella era utilizzata per le processioni della compagnia di San Biagio e fu sostenuta attraverso le elemosine dei fedeli. L´aspetto attuale è dipeso dall´opera di rinnovamento realizzata nel 1598.


09/06/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
DUE NUOVI MUSEI A VINCI
 
DUE NUOVI MUSEI A VINCI
Nel cinquecentenario della morte di Leonardo

La Leonardo Da Vinci Spa, in collaborazione con il Comune di Vinci, ha ufficializzato la costituz ...

BOSCAIOLO TRAVOLTO DA UN ALBERO
 
BOSCAIOLO TRAVOLTO DA UN ALBERO
Ha un trauma da schiacciamento

Un boscaiolo di 40 anni è stato travolto da un albero mentre stava lavorando nel comune di ...

COLPO ALLO SPACCIO ALLE CASCINE
 
COLPO ALLO SPACCIO ALLE CASCINE
Sequestrati 800 grammi di hashish

Nel corso del servizio ieri pomeriggio nella zona del parco delle Cascine i carabinieri hanno rit ...

MAXI SEQUESTRO DI PRODOTTI FALSI
 
MAXI SEQUESTRO DI PRODOTTI FALSI
La Guardia di Finanza denuncia 13 persone

La guardia di finanza ha sequestrato 120.000 prodotti contraffatti o non a norma, per un valore d ...

E´ MORTA PINA RAGIONIERI
 
E´ MORTA PINA RAGIONIERI
Tra le maggiori studiose di Michelangelo

Pina Sergi Ragionieri accademica d’onore dal 2009 all’Accademia delle Arti del Disegn ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.