Firenze in diretta
Firenze, Martedì 14 Agosto 2018 - ore 16:15
 
8 PINI DA ABBATTERE A LE BAGNESE
8 PINI DA ABBATTERE A LE BAGNESE
Saranno sostituiti con platani e magnolie

Saranno sostituiti con platani e magnolie otto pini di via Poccianti a Le Bagnese che hanno dato risultati non convincenti dal punto di vista della stabilità, a seguito di prove di trazione effettuate dal settore Verde e parchi urbani del Comune di Scandicci. Altri tre pini che invece hanno avuto risultati migliori saranno mantenuti al proprio posto.

L’intervento di sostituzione delle piante sarà effettuato a partire da martedì 24 aprile 2018 secondo il seguente crono programma (meteo permettendo): nei giorni 24, 26, 27 e 30 aprile è fissato l’abbattimento dei pini; il 3 maggio la triturazione dei ceppi, mentre il 4, il 7 e l’8 maggio saranno piantati i platani e le magnolie. Per consentire le operazioni di sostituzione degli alberi gli uffici Verde Pubblico del Comune e Traffico del Comando di Polizia Municipale hanno concordato un piano di viabilità, che ha l’obiettivo di ridurre al massimo i disagi (già a partire dalle date individuate per l’intervento, in cui è previsto minor traffico per la coincidenza con i ponti tra i festivi). Via Poccianti non sarà mai chiusa al traffico, salvo temporanee interruzioni in direzione Firenze durante le fasi di abbattimento.

Durante le operazioni di abbattimento sarà chiuso metà largo Macchiaioli, dall’incrocio con via Fattori fino all’edicola (il percorso per uscire dalle Bagnese segue il tragitto alternativo via Signorini, via Volpini, via Andreotti e via Bagnese); nelle fasi successive largo Macchiaioli sarà aperto e verrà impedita soltanto la svolta su via Poccianti in direzione di Scandicci. Nel corso delle operazioni sono previsti spostamenti temporanei di poche decine di metri della fermata dei bus.

“Dispiace sempre quando siamo costretti a procedere con abbattimenti di piante – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini, che nella mattina di mercoledì 18 aprile ha incontrato residenti e commercianti della zona per spiegare modalità e motivazioni dell’intervento – come in tutti i casi analoghi tuttavia dobbiamo fare scelte di responsabilità: quella posizione non consente la presenza di alberi in condizioni mediocri di stabilità, siamo su una strada con quattro corsie e una fermata del bus, lungo la direttrice principale verso l’ospedale di Torregalli. L’intervento di sostituzione degli alberi ha ottenuto il benestare della Commissione del Paesaggio”.

I platani che saranno piantati nella prima settimana di maggio sono della specie resistente alla malattia del cancro colorato, mentre le magnolie sono di specie grandiflora.


18/04/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SCOOTER INVESTITO DA UNŽAUTO
 
SCOOTER INVESTITO DA UNŽAUTO
Il motociclista in ospedale in codice rosso

Un’auto contro un maxi scooter, il conducente delle due ruote in ospedale in codice rosso, ...

GIUSTIZIA PER NICCOLO´ CIATTI
 
GIUSTIZIA PER NICCOLO´ CIATTI
Un anno fa la brutale uccisione in Catalogna

´Giustizia per Niccolò Ciatti´, uno striscione sulla facciata di Palazzo Medic ...

ATTI OSCENI IN PISCINA
 
ATTI OSCENI IN PISCINA
Davanti a due minorenni

Un uomo di 34 anni è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico davanti a minori, ...

PORTALETTERE BUTTA LA POSTA
 
PORTALETTERE BUTTA LA POSTA
Denunciato quarantaseienne a Borgo

Era stato assunto da un corriere che si occupa del recapito di posta, ma invece di consegnarla la ...

TOPI DŽAPPARTAMENTO CATTURATI
 
TOPI DŽAPPARTAMENTO CATTURATI
Uno si frattura le gambe buttandosi da un muro

Mancavano pochi minuti alle 23.00 quando ieri, in un appartamento nella zona di Porta Romana a Fi ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.