Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 18 Luglio 2018 - ore 04:35
 
FRANA SULLA SP 41
FRANA SULLA SP 41
La chiusura sarà più lunga del previsto

Sono problemi più importanti di quel che si potesse pensare quelli della frana sulla SP41 fra Dicomano e Vicchio che circa un mese fa ha portato alla sua chiusura. I tecnici della città Metropolitana stanno effettuando prove geologiche e sismiche per verificare la possibile riapertura di una parte della carreggiata al solo traffico leggero. Purtroppo solo se i risultati saranno positivi la strada verrà temporaneamente riaperta, come previsto, con un senso unico alternato, prima dell’intervento definitivo. Nel frattempo la Città Metropolitana sta anche realizzando il progetto per il ripristino che potrà essere fatto solo dal fiume, ma per fare questo occorrerà attendere l´abbassamento del livello della Sieve. I tempi dunque inizialmente previsti (15 giorni per la riapertura parziale) e comunicati dalla Città Metropolitana, erano dunque decisamente troppo ottimistici viste le verifiche effettuate in seguito.

Se dai rilievi effettuati dovesse emergere l´assenza di roccia nel terreno, non si potrebbe, per motivi di sicurezza, procedere alla riapertura temporanea della parte di carreggiata rimasta. Per questo l’esito degli studi in corso sarà fondamentale per stabilire tempi e modi dei prossimi passi. La frana infatti, molto profonda, appare molto più problematica di quanto sembrasse ad un primo sopralluogo, e dunque i termini ben più lunghi e non ancora quantificabili. Ai cittadini interessati dal problema ed ai consueti utilizzatori di tale strada l’invito a portare pazienza con la garanzia che i Comuni interessati stanno lavorando, col gestore (la Città Metropolitana) per risolvere tali disagi nel più breve tempo, ma anche nel più sicuro e definitivo modo possibile.


11/04/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
DANNI DA MALTEMPO NEL MUGELLO
 
DANNI DA MALTEMPO NEL MUGELLO
Chiesto lo stato di calamità 

L´assessore all´Agricoltura dell´Unione dei Comuni del Mugello, Federico Ignest ...

ALBERI CADUTI IN CITTA´ METROPOLITANA
 
ALBERI CADUTI IN CITTA´ METROPOLITANA
15 interventi dei vigili del fuoco

Il maltempo annunciato con l´allerta arancione ha fatto danni ieri sera soprattutto nella z ...

SCANDICCI, NUOVI CASSONETTI
 
SCANDICCI, NUOVI CASSONETTI
Inizia la distribuzione delle chiavette elettroniche

Inizia oggi, martedì 17 luglio, la distribuzione della chiavetta elettronica che gli infor ...

NUBIFRAGIO NEL MUGELLO
 
NUBIFRAGIO NEL MUGELLO
Bloccata per alcune ore la ferrovia Faentina

Dopo le 17 di domenica il Mugello è stato colpito da forti temporali, che hanno causato ca ...

ARRIVA L´INFERMIERE DI FAMIGLIA
 
ARRIVA L´INFERMIERE DI FAMIGLIA
Una novità per l´assistenza a domicilio

Arriva l´Infermiere di Famiglia. Una nuova figura professionale che si prenderà cura ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.