Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 18 Luglio 2018 - ore 02:51
 
ARTIGIANO PER UN GIORNO
ARTIGIANO PER UN GIORNO
L´assessore Perra diventa orafo

Una giornata speciale, tra i segreti dell’arte orafa, circondati dalla bellezza delle pietre e dei metalli preziosi. Protagonista l’assessore al Bilancio del Comune di Firenze, Lorenzo Perra, che ha avuto la fortuna di lavorare a stretto contatto con il maestro orafo Paolo Penko, nell’omonima bottega in via delle Oche. Una nuova tappa per “Un giorno da artigiano”, l’iniziativa di Confartigianato Firenze nata per dare nuovo risalto agli antichi mestieri, coinvolgendo direttamente assessori e sindaco.

“Il progetto vuole valorizzare e far conoscere in maniera diretta e approfondita le sensibilità del mondo dell’artigianato - spiega Alessandro Vittorio Sorani, presidente di Confartigianato Firenze – Siamo a metà del nostro percorso ed è grande l’attenzione che sta riscuotendo il nostro progetto, sia da parte degli artigiani che da parte della politica. Gli amministratori hanno così la possibilità di avere una visione più corretta e completa delle difficoltà dell’essere artigiano oggi, un passaggio fondamentale per incentivare politiche di rilancio e di promozione del settore. Oggi abbiamo i riflettori puntati sul mondo orafo, un settore importantissimo che come gli altri deve riuscire a coniugare il saper fare con la necessità di innovare per cogliere le sfide che il mercato globale lancia”.

“Essere artigiani oggi, in particolare orafi, significa necessariamente attingere dalle tradizioni e dalla storia che questo mestiere porta con sé, cercando sempre di essere proiettati verso processi di internazionalizzazione che valorizzino quanto di bello e unico produciamo - spiega il maestro artigiano Paolo Penko - Avere oggi qui un rappresentante dell’amministrazione comunale ci dà l’opportunità di far conoscere dall’interno quanto lavoro e quanta passione ci sia in ogni nostra creazione. Il futuro del nostro lavoro è nei giovani, ecco perché la nostra azienda, che vede già al lavoro due generazioni diverse, ha scelto di investire sugli artigiani di domani, creando borse di studio e allestendo spazi per la loro formazioni: abbiamo già i banchi da lavoro attrezzati per accogliere stage, tirocini e percorsi di alternanza scuola-lavoro o bottega-scuola”.

“E’ stato un’esperienza unica e bellissima, utilissima per capire quanto lavoro c’è dietro un prodotto e quanto è unico il suo processo produttivo, dalla creazione alla rifinitura - commenta l’assessore al Bilancio, Lorenzo Perra - La collaborazione tra associazioni di categoria, come Confartigianato Firenze, e l’amministrazione comunale è fondamentale per tutelate e valorizzare un patrimonio di conoscenze di inestimabile valore”.


21/03/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
VIAGGIARE ALL´ESTERO IN SICUREZZA
 
VIAGGIARE ALL´ESTERO IN SICUREZZA
I siti del Ministero da consultare

Il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale offre ai cittadini due servizi gra ...

NUOVA VITA PER LA CASERMA PEROTTI
 
NUOVA VITA PER LA CASERMA PEROTTI
Investimento da quasi due milioni di euro

Un grande intervento di rigenerazione urbana che porterà alla trasformazione della caserma ...

E´ PARTITA LA LINEA T1 LEONARDO
 
E´ PARTITA LA LINEA T1 LEONARDO
In centinaia per l´inaugurazione

Questa mattina alle 5.38 c´è stata la prima corsa della nuova linea T1 Leonardo dell ...

ALLERTA METEO ARANCIONE
 
ALLERTA METEO ARANCIONE
Chiudono in anticipo i giardini pubblici

L’allerta meteo da gialla diventa arancione. Il nuovo bollettino del centro funzionale regi ...

RINASCE IL COMPLESSO EX UNIVERSITA´
 
RINASCE IL COMPLESSO EX UNIVERSITA´
Intervento di riqualificazione anche di via Cavour

Al via il recupero dell’edificio di via Cavour, sede fino al 2010 dell’Universit&agra ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.