Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 21 Settembre 2018 - ore 16:46
 
INCIDENTE DI VIA PISTOIESE
INCIDENTE DI VIA PISTOIESE
Rintracciato il pirata della strada

Domenica pomeriggio ha causato un incidente spettacolare con gravi ripercussioni sulla circolazione in via Pistoiese. E si è dato alla fuga con il volto sanguinate. Ma ieri il pirata della strada è stato individuato e, messo di fronte alle prove della sua colpevolezza, ha confessato. Per lui è scattata la denuncia per omissione di soccorso. Si tratta di un italiano residente a Signa.

Domenica pomeriggio il conducente di una Ford Fiesta con targa rumena stava transitando in uscita città quando si è spostato sulla corsia in senso opposto per sorpassare i veicoli fermi al semaforo all’altezza di via del Granchio-via del Pesciolino. Ha quindi urtato frontalmente contro un Fiat Doblò poi contro una Panda finendo la sua carambola contro una Opel Zafira. Dopo l’urto dalla Ford Fiesta è uscito un uomo col volto sanguinante che si è allontanato a piedi. Tre i feriti assistiti dal 118.

In seguito a un minuzioso esame effettuato all’interno dell’auto, gli agenti hanno trovato una ricevuta di un cambio pneumatici intestata a S.M. residente a Signa. Avvisati i colleghi della Polizia Municipale del centro alle porte di Firenze, sono riusciti a individuare il presunto pirata della strada, un italiano di 31 anni, e si sono recati presso la sua residenza. Inizialmente l’uomo ha cercato di negare, poi di fronte alle prove (tra cui le immagini registrate dalle telecamere) è crollato e ha ammesso le proprie responsabilità.

S.M. ha dichiarato agli agenti che l’auto è intestata alla zia della compagna, cittadina rumena, e di avere la patente sospesa per guida in stato di ebbrezza. Intanto per lui è scattata la denuncia per omissione di soccorso. L´uomo rischia fino a 3 anni di reclusione.


20/03/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
LITE AL PODERACCIO
 
LITE AL PODERACCIO
Coinvolti anche due minorenni

Un´accesa lite è scoppiata nella serata di mercoledì al Poderaccio dove due u ...

MICHELE UCCISO CON 6 COLTELLATE
 
MICHELE UCCISO CON 6 COLTELLATE
Tolta la potestà genitoriale al padre

Il piccolo Michele è stato ucciso con sei coltellate alla schiena, di cui una gli ha parzi ...

UN ACQUIRENTE PER MALO
 
UN ACQUIRENTE PER MALO
Speranza per i 100 dipendenti

Ieri al Tribunale di Firenze si è svolta l’asta per la cessione della Malo di Campi ...

TRAFFICO INTERNAZIONALE DI DROGA
 
TRAFFICO INTERNAZIONALE DI DROGA
Auto modificate per il trasporto dello stupefacente

È in corso una vasta operazione nei confronti di un’associazione dedita al traffico ...

DELITTO DI SANT´AGATA
 
DELITTO DI SANT´AGATA
Il padre tenta il suicidio

Niccolò Patriarchi, il padre del piccolo Michele ucciso a coltellate il 14 settembre scors ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.