Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 23 Aprile 2018 - ore 05:36
 
ARRESTATO RAPINATORE SERIALE
ARRESTATO RAPINATORE SERIALE
Attributi all´uomo undici episodi delittuosi

Questa mattina, la Squadra Mobile della Questura di Firenze ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari, nei confronti di un cittadino italiano, originario della provincia di Firenze, accusato di rapina a mano armata, tentata rapina aggravata e sequestro di persona per una serie di episodi delittuosi avvenuti tra il dicembre 2013 e il marzo 2016.

Le indagini della Sezione Reati Contro il Patrimonio della Squadra Mobile della Questura di Firenze, coordinate dalla Procura della Repubblica di Firenze, hanno consentito di raccogliere, per ciascuno degli episodi delittuosi contestati, una serie di elementi che hanno fatto emergere le responsabilità del 55enne italiano.

Il meticoloso lavoro investigativo fatto ha consentito di attribuire al soggetto ben undici episodi delittuosi.

Le rapine consumate, commesse sia in sale slot o di scommesse (9) che in abitazione (1), sono avvenute tutte tra Firenze, Sesto Fiorentino e Calenzano e hanno fruttato una cifra che sfiora i 68.000 euro.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, le modalità operative sono risultate essere analoghe in tutti gli episodi contestati. Il rapinatore, infatti, agiva sempre armato di pistola o di coltello e sceglieva, di regola, l’orario di chiusura delle sale slot o delle sale scommesse per entrare in azione, prendendo di mira sistematicamente quelle a lui ben note perchè da lui stesso frequentate.

Inoltre, per la rapina commessa a capodanno 2016, nella sala Snai di Calenzano, in via Puccini, il 55enne fiorentino dovrà rispondere anche di sequestro di persona in quanto, dopo essersi impossessato del denaro presente nella cassaforte, ha rinchiuso un dipendente nel bagno dell’agenzia, chiudendo la porta a chiave.

Nella rapina in abitazione, invece, l’indagato ha finto di consegnare un pacco, accedendo così all’appartamento in cui, minacciando con un coltello l´anziana vittima e la sua badante, si è fatto consegnare un orologio di valore e del denaro contenuto in una cassaforte.

 

 


28/02/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
BARACCHE DISTRUTTE DAL FUOCO
 
BARACCHE DISTRUTTE DAL FUOCO
Nessun ferito

I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina intorno alle 5,30 in via del Paradiso a Campi ...

VANDALI IN PIAZZA D´AZEGLIO
 
VANDALI IN PIAZZA D´AZEGLIO
Danneggiate le auto in sosta

Stanotte alcune auto parcheggiate in piazza D´Azeglio sono stati vandalizzate. I proprietar ...

CALCIOPOLI: NESSUN FALSO IN BILANCIO
 
CALCIOPOLI: NESSUN FALSO IN BILANCIO
Assolti i vertici della Fiorentina

I vertici della Fiorentina, tra cui figurano naturalmente anche Andrea e Diego della Valle, sono ...

DENUNCIATO UNO SCOOTERISTA
 
DENUNCIATO UNO SCOOTERISTA
Fornisce false generalità per evitare la maxi multa

Stava viaggiando sullo scooter con casco slacciato e parlando al cellulare e, dopo lo stop, la Po ...

FURGONE A FUOCO IN VIA CAPORNIA
 
FURGONE A FUOCO IN VIA CAPORNIA
Strada chiusa e un albero pericolante

È chiusa dalle 13 circa per un furgone andato a fuoco con le fiamme che hanno investito un ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.