Firenze in diretta
Firenze, Martedì 25 Settembre 2018 - ore 16:02
 
AGGRESSIONE DELLA DICIASSETTENNE A MONTELUPO
AGGRESSIONE DELLA DICIASSETTENNE A MONTELUPO
Arrestato il presunto responsabile (video)

Questa mattina, la Polizia di Stato di Firenze ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Firenze, Mario Profeta, su richiesta della Procura della Repubblica di Firenze, nei confronti del presunto autore del tentato omicidio commesso la notte dello scorso 14 ottobre ai danni di una diciassettenne che, dopo aver trascorso la serata in una discoteca di Montelupo Fiorentino, passava nel parco dell’Ambrogiana.

La meticolosa attività d’indagine della Squadra Mobile della Questura di Firenze e del Commissariato di Empoli, avviata immediatamente dopo i fatti, ha consentito di raccogliere una serie di elementi - anche scientifici - che, in maniera inequivocabile, hanno portato ad accusare del grave episodio un ragazzo italiano di 21 anni, destinatario del provvedimento restrittivo.

Gli investigatori, anche grazie ad un puntuale lavoro di sincronizzazione delle immagini video - raffrontate con i dati dei tabulati telefonici - hanno potuto ricostruire che quella notte, alle 6.20, un uomo con pantaloni chiari e un giubbotto scuro, a bordo di una bicicletta, ha imboccato il viale che la giovane vittima stava percorrendo in senso opposto, mentre era intenta a parlare con il cellulare. Dopo averla incrociata, l’uomo l’ha seguita per poi colpirla alle spalle con un oggetto contundente, facendola cadere e trascinandola per circa 200 mt., per poi abbandonarla al margine del viale, non prima di essersi impossessato del cellulare che aveva tra le mani.

La conseguente attività investigativa unita all’attività tecnico-scientifica, ha consentito di attribuire un’identità all’uomo inquadrato dalle telecamere di videosorveglianza a bordo della bicicletta, le cui tracce biologiche sono state trovate sugli indumenti della vittima.

Il 21enne si trova ora nel carcere di Sollicciano.

Video


22/02/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
 
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
La filantropa delle donne artiste

“La cara Jane Fortune ci ha lasciato troppo presto ma avremo per sempre nel cuore la sua pa ...

VENTUNENNE IN OVERDOSE
 
VENTUNENNE IN OVERDOSE
E´ morta all´ospedale di Careggi

Una ragazza di ventuno anni, a Firenze per motivi di studio, si è sentita male ieri pomeri ...

STUDENTESSA PICCHIATA E STUPRATA
 
STUDENTESSA PICCHIATA E STUPRATA
Preso il presunto responsabile

Una ragazza di ventuno anni, di origine asiatica, è stata picchiata e violentata la notte ...

CONTROLLI SUI BUS TURISTICI
 
CONTROLLI SUI BUS TURISTICI
Autista guidava senza patente

Proseguo i controlli mirati della Polizia Municipale sul pullman turistici. Nella scorsa settiman ...

AGGREDITA MARINA ABRAMOVIC
 
AGGREDITA MARINA ABRAMOVIC
L´artista ha parlato con il suo aggressore

Brutta avventura oggi, domenica 23 settembre, per Marina Abramovic che alle 13 stava uscendo da P ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.