Firenze in diretta
Firenze, Martedì 25 Settembre 2018 - ore 16:01
 
SPACCIO NEL CENTRO DI ACCOGLIENZA
SPACCIO NEL CENTRO DI ACCOGLIENZA
Arrestato un richiedente asilo

I carabinieri di Empoli hanno arrestato A.M., nigeriano di 24 anni, ospite del centro profughi di Empoli, per spaccio di stupefacenti.

Da tempo i militari avevano notato dei movimenti sospetti nei pressi del centro profughi, con auto che si fermavano poco distanti dall’entrata, profughi che uscivano, contrattavano con gli autisti per poi allontanarsi dopo pochi secondi. Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia avevano recuperato già alcune dosi di eroina e ieri mattina hanno predisposto un servizio di osservazione per capire meglio i movimenti e incastrare lo spacciatore: il tutto a debita distanza e ben nascosti tra i cespugli.

A metà mattinata è cominciato il via vai di clienti e sono stati segnalati e bloccati i primi due acquirenti: lo spacciatore è uscito dal centro, la macchina si è fermata nella piazzola che costeggia la strada e hanno effettuato lo scambio di droga. Poi il controllo ad Empoli dei militari in uniforme e il sequestro di due dosi di eroina. La stessa cosa è avvenuta pochi minuti dopo con un altro cliente.

Quindi è scattata la perquisizione nel centro profughi, prima nella camera dello spacciatore, che è stato immediatamente individuato e bloccato, poi all’esterno.

Non è stato facile trovare lo stupefacente (10 grammi di eroina ancora da suddividere in dosi) che era stato occultato nei pali di sostegno di una tettoia ed era quasi inarrivabile. Anche l’unità cinofila ha avuto qualche difficoltà ma ha indirizzato i militari nell’area dove poteva trovarsi lo stupefacente.

In effetti lo spacciatore doveva guardarsi oltre che da eventuali controlli delle forze dell’ordine anche dai responsabili del centro. Infatti il nigeriano non ha mai spacciato in presenza di quest’ultimi.

Il ventiquattrenne è stato quindi arrestato e stamani sarà giudicato per direttissima.

Viola Bretone


21/02/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
 
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
La filantropa delle donne artiste

“La cara Jane Fortune ci ha lasciato troppo presto ma avremo per sempre nel cuore la sua pa ...

VENTUNENNE IN OVERDOSE
 
VENTUNENNE IN OVERDOSE
E´ morta all´ospedale di Careggi

Una ragazza di ventuno anni, a Firenze per motivi di studio, si è sentita male ieri pomeri ...

STUDENTESSA PICCHIATA E STUPRATA
 
STUDENTESSA PICCHIATA E STUPRATA
Preso il presunto responsabile

Una ragazza di ventuno anni, di origine asiatica, è stata picchiata e violentata la notte ...

CONTROLLI SUI BUS TURISTICI
 
CONTROLLI SUI BUS TURISTICI
Autista guidava senza patente

Proseguo i controlli mirati della Polizia Municipale sul pullman turistici. Nella scorsa settiman ...

AGGREDITA MARINA ABRAMOVIC
 
AGGREDITA MARINA ABRAMOVIC
L´artista ha parlato con il suo aggressore

Brutta avventura oggi, domenica 23 settembre, per Marina Abramovic che alle 13 stava uscendo da P ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.