Firenze in diretta
Firenze, Martedì 19 Febbraio 2019 - ore 23:12
 
SICUREZZA SU INTERNET
SICUREZZA SU INTERNET
La polizia parla agli studenti di cyberbullismo

Nell’ambito delle iniziative promosse nella settimana del Safer Internet Day 2018, che quest’anno si terrà martedì 6 febbraio 2018, la Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha organizzato un workshop serale sul tema del cyberbullismo presso la Multisala “Boccaccio” di Certaldo (Firenze), alla presenza di studenti e cittadini, mentre il giorno dopo, il 7 febbraio, gli operatori della Specialità terranno degli incontri con gli studenti della Scuola Secondaria di 1° grado “Pirandello” di Firenze.

Si tratterà di un’edizione speciale del progetto Una vita da social con lo svolgimento, in contemporanea, di incontri presso le scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni incontrerà oltre 60.000 ragazzi in occasione del Safer Internet Day, sul tema “Creare, connettere e condividere il rispetto: una migliore connessione internet inizia con te”.

L’obiettivo delle attività di prevenzione/informazione è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischi connessi al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri, stimolandoli a costruire relazioni positive e significative con i propri coetanei anche nella sfera virtuale.

La sensibilizzazione sui temi della sicurezza e dell’uso responsabile della rete è un impegno quotidiano della Polizia Postale e delle Comunicazioni e la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, della Università e della Ricerca è assolutamente determinante.

Iniziative come la giornata mondiale dedicata alla sicurezza in Internet - ormai celebrata in oltre 100 paesi - sono di grande importanza perché aiutano a portare la sicurezza della rete all’attenzione di un grande numero di utenti, soprattutto adulti, che sono oggi nel nostro paese quelli meno consapevoli dell’importanza di educare i minori ad un uso sicuro e responsabile della rete.

“Prevenzione e formazione sono gli strumenti più efficaci per far sì che i giovani imparino a navigare con prudenza in Internet” ha dichiarato Giorgio Bacilieri, Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Toscana “La tutela dei minori in rete è un atto di corresponsabilità delle famiglie, della scuola e delle istituzioni che devono lavorare in sinergia per contrastare i fenomeni legati al cyberbullismo, all’adescamento online, e più in generale i pericoli del web, ricordando comunque che internet rappresenta una grande opportunità”.

 


05/02/18

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
I SUBSONICA AL MANDELA FORUM
 
I SUBSONICA AL MANDELA FORUM
Sabato 23 febbraio con ´8 Tour´

Dopo aver attraversato i club di tutta Europa con l’“European reBoot 2018”, i S ...

CHIAVI DELLA CITTA´ A SELLO HATANG
 
CHIAVI DELLA CITTA´ A SELLO HATANG
Amministratore della Nelson Mandela Foundation

L’amministratore delegato della Nelson Mandela Foundation, Sello Hatang, ha ricevuto oggi l ...

TORNA LA PARTITA DELL´ASSEDIO
 
TORNA LA PARTITA DELL´ASSEDIO
Domenica in piazza Santa Croce

Domenica 17 febbraio torna in piazza Santa Croce la partita dell’Assedio. L’appuntame ...

GIORNO DEL RICORDO
 
GIORNO DEL RICORDO
Rossi: ´Solo un progetto europeo può evitare questi disastri´

"Solo un rinnovato e credibile progetto europeo, sostanziato di valori e in grado di affrontare e ...

600 ANNI DELL´ISTUTUTO DEGLI INNOCENTI
 
600 ANNI DELL´ISTUTUTO DEGLI INNOCENTI
Mattarella alla cerimonia inaugurale

"Sono davvero felice di essere qui oggi, alla presenza del Presidente della Repubblica, in occasi ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.