Firenze in diretta
Firenze, Sabato 21 Aprile 2018 - ore 01:59
 
OMICIDIO DI SCANDICCI
OMICIDIO DI SCANDICCI
Lei voleva lasciarlo

Purtroppo la tragica e triste realtà dei femminicidi ha sempre lo stesso copione, un uomo che non accetta la decisione della donna di lasciarlo.

Ed è proprio questo che ha scatenato la furia omicida di Giangrasso che ieri ha ucciso la moglie Dao mentre stava dormendo.

La donna aveva deciso di lasciare quell´uomo difficile che oltre a problemi psichici ne aveva anche di economici e dopo tanti gesti eclatanti fatti da lui, adesso lei non voleva più sopportare. A complicare ulteriormente la situazione familiare c´era anche uno sfratto, che sarebbe stato imminente.

La coppia dormiva in camere separate e lui l´ha sorpresa nel sonno prima stringendole al collo una fascetta da elettricista e poi colpendola più volte con un bastone. Poi l´ha presa e messa sotto il piumone del letto matrimoniale. Infine ha tentato di tagliarsi le vene, ma ieri sera era già stato dimesso dall´ospedale e trasferito a Sollicciano.

A scoprire tutto è stata la figlia sedicenne che dormiva insieme al fratello di 14 anni, nella stanza accanto. La ragazza ha visto solo il padre insanguinato e ha dato l´allarme.

Lui aveva già programmato tutto, come scritto su una lettera di addio in cui chiedeva di essere sepolto con la moglie. Poi nella missiva accusava chi, secondo lui, non lo aveva aiutato e ringraziava invece coloro che gli avevano teso una mano.

Adesso restano due ragazzi senza più nè padre nè madre, che il nonno è andato a prendere per cercare di ridargli un minimo di serenità.

Sara Aldobrandi


30/12/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
BARACCHE DISTRUTTE DAL FUOCO
 
BARACCHE DISTRUTTE DAL FUOCO
Nessun ferito

I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina intorno alle 5,30 in via del Paradiso a Campi ...

VANDALI IN PIAZZA D´AZEGLIO
 
VANDALI IN PIAZZA D´AZEGLIO
Danneggiate le auto in sosta

Stanotte alcune auto parcheggiate in piazza D´Azeglio sono stati vandalizzate. I proprietar ...

DENUNCIATO UNO SCOOTERISTA
 
DENUNCIATO UNO SCOOTERISTA
Fornisce false generalità per evitare la maxi multa

Stava viaggiando sullo scooter con casco slacciato e parlando al cellulare e, dopo lo stop, la Po ...

FURGONE A FUOCO IN VIA CAPORNIA
 
FURGONE A FUOCO IN VIA CAPORNIA
Strada chiusa e un albero pericolante

È chiusa dalle 13 circa per un furgone andato a fuoco con le fiamme che hanno investito un ...

NUOVO DEPURATORE A IMPRUNETA
 
NUOVO DEPURATORE A IMPRUNETA
Investiti 8 milioni di euro

È stato inaugurato ufficialmente questa mattina il nuovo Impianto di Depurazione di Imprun ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.