Firenze in diretta
Firenze, Martedì 11 Dicembre 2018 - ore 00:20
 
CAPODANNO IN PIAZZA DELLA RESISTENZA A SCANDICCI
CAPODANNO IN PIAZZA DELLA RESISTENZA A SCANDICCI
Una balera per tutte le generazioni

Una balera contemporanea e intergenerazionale, fra tradizione e innovazione, dove scoprire nuove tendenze superando vecchie frontiere, all’insegna della festa, del sorriso e del ballo. Stare fermi non sarà possibile e stare insieme sarà un gran divertimento. Potrebbe essere riassunto così il capodanno 2018 in Piazza della Resistenza a Scandicci (ingresso libero, inizio concerti ore 22, fermata tramvia Resistenza attiva tutta la notte).

Protagonista il Liscio, anzi lŽExtraLiscio di Moreno il Biondo, del sassofonista Fiorenzo Tassinari e del polistrumentista di Vinicio Capossela Mirco Mariani, sul palco della quinta piazza del Capodanno Fiorentino in compagnia di due nomi noti nel panorama cantautorale e indipendente, ovvero Dente e Mauro Ermanno Giovanardi.

Un fenomeno, quello del ballo, che cattura sempre più adepti, basti pensare che nel 2017 in Italia le scuole di danza hanno registrato un milione di nuovi iscritti. Tra i vari generi di ballo spicca ovviamente anche il Liscio, che gli ExtraLiscio rivisitano in maniera ironica in chiave contemporanea, spalancando così le porte a mondi nuovi, inediti e folli. Dopo un esordio folgorante, che ha portato questa musica dalla balere ai centri sociali, dalle mega-discoteche ai club, sino al palco della Notte del Liscio, condiviso nell’estate del 2016 con Goran Bregovic e nel 2017 con la Nuova Compagnia di Canto Popolare, Pupo e DJ Shantel, gli Extraliscio arrivano sul palco di Piazza della Resistenza per presentare “Balabilessum e Not Danceable”, un disco doppio che racconta questa musica in bilico tra l’amore per le radici e il futuro.

Ospiti dellŽevento Mauro Ermanno Giovanardi: tra i cantautori più raffinati della scena musicale italiana lŽex frontman La Crus, che vanta una carriera ricca di prestigiosi premi e riconoscimenti, nel settembre del 2017 è uscito per Warner Music Italy con “La Mia Generazione”, dove rilegge la scena musicale degli anni Ž90. Un pegno d’amore con cui l’artista vuole celebrare una stagione musicale irripetibile, quando sia l’industria discografica che il pubblico recepì il messaggio che l’idea di un rock cantato finalmente italiano, originale, libero da imitazioni di omologhe esperienze straniere, non fosse più un’eresia ma una realtà. In questo disco Giovanardi ripercorre, evitando qualunque accenno nostalgico a quei tempi e con l’aiuto di ottimi musicisti (tra cui Davide Rossi), alcuni brani storici di Afterhours, Marlene Kunz, Subsonica, Neffa, Casinò Royale e tanti altri, accompagnandosi anche ad alcuni protagonisti di quella stagione: Manuel Agnelli, Rachele Bastreghi, Emidio Clementi e Cristiano Godano e Samuel. Ognuno chiamato a interpretare un pezzo iconico della scena di quegli anni, in un gioco di specchi in cui nessun artista canta il proprio brano.

Secondo ospite sul palco degli ExtraLiscio Giuseppe Peveri, in arte Dente, fra i più conosciuti e apprezzati cantautori italiani contemporanei. Una carriera intrapresa a tredici anni come chitarrista dei Quic, nel 2006 la decisione di proseguire da solista esordendo con il disco “Anice in bocca” firmato per Jestrai. A questo primo lavoro seguono “Non cŽè due senza te” nel 2007, “LŽamore non è bello” (2009) – con cui si aggiudica il Premio Italiano della Musica Indipendente -, “Io tra di noi” (2011) e “Almanacco del giorno prima” (2014). Nel 2016 il suo ultimo album “Canzoni per metà” edito da Pastiglie, mentre il 2017 lo vede impegnato nella produzione del suo ultimo singolo “Quel che si ha”.

Un artista poliedrico che, oltre ad esibirsi sul palco di Piazza della Resistenza nelle sue vesti più consuete, sarà protagonista di un dj set di chiusura con musica selezionata del repertorio italiano degli anni ‘50/’60, playlist che spazierà da Rita Pavone ad Adriano Celentano, da Clem Sacco a Mina.

In apertura gli Amarcord, band fiorentina nota anche per aver calcato il palco dellŽultima edizione del concerto del primo Maggio a Roma. Dopo i recenti riconoscimenti al Festival di Musicultura (Macerata) per la migliore performance live e un periodo intenso di registrazioni per il secondo album svolte nello studio privato di Luciano Ligabue, che ha scoperto gli Amarcord grazie al Rock Contest di Controradio, la band fiorentina avrà lŽonore e lŽonere di aprire il capodanno 2018 in Piazza della Resistenza organizzato dal Comune di Scandicci in collaborazione con La Scena Muta.

LŽŽevento sarà facilmente raggiungibile con la tramvia (attiva tutta la notte).


13/12/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
GUIDA SENZA PATENTE UNŽAUTO SEQUESTRATA
 
GUIDA SENZA PATENTE UNŽAUTO SEQUESTRATA
Raffica di multe per un trentenne

Non solo l’auto era senza assicurazione e sotto sequestro, ma si è messo al volante ...

CASTELLO DI SAMMEZZANO
 
CASTELLO DI SAMMEZZANO
Un esposto contro il degrado

Francesco Esposito, fondatore e portavoce del movimento civico Save Sammezzano, ha presentato la ...

NEBBIA SU FIRENZE
 
NEBBIA SU FIRENZE
Dirottati i voli per Peretola

Stamattina una fitta nebbia ha avvolto la piana fiorentina fino alle 11 e questo ha causato molti ...

INVESTITO MENTRE ATTRAVERSA LA STRADA
 
INVESTITO MENTRE ATTRAVERSA LA STRADA
Sessantaseienne in prognosi riservata

Stava attraversando la strada quando è stato urtato da un’auto cadendo a terra. E pe ...

FIAMME NELLO STABILE OCCUPATO
 
FIAMME NELLO STABILE OCCUPATO
Intossicate 7 persone, due sono minori

Nel pomeriggio di ieri si è sviluppato un incendio nell´ex hotel Concordia, occupato ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.