Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 21 Febbraio 2018 - ore 19:50
 
IL PRESEPE SUL SAGRATO DEL DUOMO
IL PRESEPE SUL SAGRATO DEL DUOMO
Da venerdì 8 dicembre 

Dall’8 dicembre torna sul sagrato della Cattedrale di Firenze, per il settimo anno consecutivo, il presepe con statue in terracotta a grandezza naturale, pezzi unici, creati a mano da una fornace di Impruneta. Il presepe, realizzato dall’Opera di Santa Maria del Fiore, rimarrà sul sagrato del Duomo fino all´Epifania, quando per la Cavalcata dei Magi le figure in terracotta saranno sostituite da persone e animali viventi.

Il presepe sarà benedetto l’8 dicembre dal Cardinale Giuseppe Betori, prima della celebrazione della Santa Messa in Duomo per la festa dell´Immacolata Concezione.

Le statue, sotto una capanna di legno, che raffigurano la Sacra Famiglia, un angelo, il bue e l’asinello, sono state realizzate dall´artigiano Luigi Mariani della storica fornace di Impruneta di Angiolo Mariani e figli, la M.i.t.a.l., che le ha donate all´Opera di Santa Maria del Fiore.

Come consuetudine anche all’interno della Cattedrale sarà realizzato un presepe.

 

Il termine Presepio deriva dalle due forme latine praesepe e praesepium che significano "greppia, mangiatoia", ma anche "recinto" chiuso dove venivano custoditi ovini e caprini. La parola indica quindi per antonomasia la greppia nella quale, come è raccontato nel Vangelo di S. Luca, fu collocato il Bambino Gesù alla sua nascita. Secondo la tradizione la prima rappresentazione dell´evento, attribuita a San Francesco, avvenne a Greccio nella notte del 25 dicembre 1223. La più antica raffigurazione della natività però si troverebbe all´interno delle Catacombe di Priscilla in un dipinto, risalente al III secolo d.C., in cui compare il bambino con la Madonna, San Giuseppe e una stella a otto punte. Solo a partire dal VI secolo le illustrazioni riportano tutte le componenti dell´iconografia classica esattamente nelle posizioni in cui andiamo a ricollocarli oggi, mentre la diffusione a livello popolare si realizza pienamente negli ultimi due secoli


06/12/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
PORTE APERTE AGLI INNOCENTI
 
PORTE APERTE AGLI INNOCENTI
Speciale ´caccia´ per i bambini

Ritorna l’Open Day all’Istituto degli Innocenti che apre le porte domenica 25 febbrai ...

ROBERTO BOLLE A FIRENZE
 
ROBERTO BOLLE A FIRENZE
Il 20 luglio in piazza Santissima Annunziata

Roberto Bolle con il suo “ROBERTO BOLLE and FRIENDS” - Gala di cui non è solo ...

NEK, MAX E RENGA AL MANDELA
 
NEK, MAX E RENGA AL MANDELA
Il concerto martedì 20 febbraio

Tre amici. Tre grandi artisti. Tre carriere straordinarie: NEK. MAX. RENGA. Sono loro i protagoni ...

COVERCIANO APERTO A TUTTI
 
COVERCIANO APERTO A TUTTI
Nella giornata di sabato 24 febbraio

Il Centro tecnico federale di Coverciano apre al pubblico. L’appuntamento con l’Open ...

LA PARTITA DELL´ASSEDIO
 
LA PARTITA DELL´ASSEDIO
Il 17 febbraio in Santa Croce

Sabato 17 febbraio torna in piazza Santa Croce la partita dell’Assedio. L’appuntament ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.