Firenze in diretta
Firenze, Martedì 20 Febbraio 2018 - ore 12:15
 
IL PRESEPE SUL SAGRATO DEL DUOMO
IL PRESEPE SUL SAGRATO DEL DUOMO
Da venerdì 8 dicembre 

Dall’8 dicembre torna sul sagrato della Cattedrale di Firenze, per il settimo anno consecutivo, il presepe con statue in terracotta a grandezza naturale, pezzi unici, creati a mano da una fornace di Impruneta. Il presepe, realizzato dall’Opera di Santa Maria del Fiore, rimarrà sul sagrato del Duomo fino all´Epifania, quando per la Cavalcata dei Magi le figure in terracotta saranno sostituite da persone e animali viventi.

Il presepe sarà benedetto l’8 dicembre dal Cardinale Giuseppe Betori, prima della celebrazione della Santa Messa in Duomo per la festa dell´Immacolata Concezione.

Le statue, sotto una capanna di legno, che raffigurano la Sacra Famiglia, un angelo, il bue e l’asinello, sono state realizzate dall´artigiano Luigi Mariani della storica fornace di Impruneta di Angiolo Mariani e figli, la M.i.t.a.l., che le ha donate all´Opera di Santa Maria del Fiore.

Come consuetudine anche all’interno della Cattedrale sarà realizzato un presepe.

 

Il termine Presepio deriva dalle due forme latine praesepe e praesepium che significano "greppia, mangiatoia", ma anche "recinto" chiuso dove venivano custoditi ovini e caprini. La parola indica quindi per antonomasia la greppia nella quale, come è raccontato nel Vangelo di S. Luca, fu collocato il Bambino Gesù alla sua nascita. Secondo la tradizione la prima rappresentazione dell´evento, attribuita a San Francesco, avvenne a Greccio nella notte del 25 dicembre 1223. La più antica raffigurazione della natività però si troverebbe all´interno delle Catacombe di Priscilla in un dipinto, risalente al III secolo d.C., in cui compare il bambino con la Madonna, San Giuseppe e una stella a otto punte. Solo a partire dal VI secolo le illustrazioni riportano tutte le componenti dell´iconografia classica esattamente nelle posizioni in cui andiamo a ricollocarli oggi, mentre la diffusione a livello popolare si realizza pienamente negli ultimi due secoli


06/12/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NEK, MAX E RENGA AL MANDELA
 
NEK, MAX E RENGA AL MANDELA
Il concerto martedì 20 febbraio

Tre amici. Tre grandi artisti. Tre carriere straordinarie: NEK. MAX. RENGA. Sono loro i protagoni ...

COVERCIANO APERTO A TUTTI
 
COVERCIANO APERTO A TUTTI
Nella giornata di sabato 24 febbraio

Il Centro tecnico federale di Coverciano apre al pubblico. L’appuntamento con l’Open ...

LA PARTITA DELLŽASSEDIO
 
LA PARTITA DELLŽASSEDIO
Il 17 febbraio in Santa Croce

Sabato 17 febbraio torna in piazza Santa Croce la partita dell’Assedio. L’appuntament ...

CENTENARIO DELLA NASCITA DI MANDELA
 
CENTENARIO DELLA NASCITA DI MANDELA
Riprodotta la cella del leader sudafricano 

2,59 metri di lunghezza per 2,3 metri di larghezza. Due piccole finestre, un tappeto come letto, ...

SAN VALENTINO A PALAZZO VECCHIO
 
SAN VALENTINO A PALAZZO VECCHIO
Per 1195 coppie che festeggiano le nozze d´oro

Sarà un San Valentino speciale per 1195 coppie di sposi fiorentini che quest’anno fe ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.