Firenze in diretta
Firenze, Martedì 14 Agosto 2018 - ore 09:01
 
GLI OSPEDALI AMICI DELLE DONNE
GLI OSPEDALI AMICI DELLE DONNE
15 bollini rosa assegnati nell´Usl Toscana centro

In 10 anni sono passati da 44 a 306 gli istituti che si sono guadagnati il prestigioso riconoscimento. Le schede con informazioni sui servizi degli ospedali premiati consultabili sul sito www.bollinirosa.it a partire dall’8 gennaio 2018

 

15 in totale i bollini rosa assegnati da Onda, sulla base di una scala da uno a tre, ai presidi ospedalieri della USL Toscana centro per il biennio 2018-2019. I Bollini Rosa sono il riconoscimento che Onda, da sempre impegnata sul fronte della promozione della medicina di genere, attribuisce dal 2007 agli ospedali attenti alla salute femminile e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne.

 

Sono 8 gli ospedali che hanno ricevuto l’ambito riconoscimento: Santa Maria Nuova (2 bollini); San Giovanni di Dio (2 bollini); Santa Maria Annunziata (2 bollini); Borgo S. Lorenzo (2 bollini); San Jacopo (2 bollini); Santo Stefano (2 bollini); San Giuseppe (2 bollini); Cosma e Damiano (1 bollino)

 

Nell’anno del decennale, sono 306 le strutture ospedaliere premiate: 71 hanno ottenuto il massimo riconoscimento (tre bollini), 183 due bollini e 52 un bollino. Inoltre 13 ospedali hanno ricevuto una menzione speciale per la presenza al proprio interno di un percorso diagnostico-terapeutico dedicato alle donne nell’ambito della cardiologia. La cerimonia di premiazione si è svolta oggi a Roma, al Ministero della Salute.

 

La valutazione delle strutture ospedaliere e l’assegnazione dei Bollini Rosa è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da oltre 300 domande suddivise in 16 aree specialistiche. Un’apposita commissione multidisciplinare, presieduta da Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha validato i bollini conseguiti dagli ospedali nella candidatura considerando gli elementi qualitativi di particolare rilevanza e il risultato ottenuto nelle diverse aree specialistiche presentate.

 

Tre i criteri di valutazione con cui sono stati giudicati gli ospedali candidati: la presenza di aree specialistiche di maggior rilievo clinico ed epidemiologico per la popolazione femminile, l’appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e l’offerta di servizi rivolti all’accoglienza e presa in carico della paziente, come la telemedicina, la mediazione culturale, l’assistenza sociale.

 

Diverse le novità di questa edizione del Bando: sono state introdotte due nuove specialità, la geriatria e la pediatria, è stata valutata anche la presenza di percorsi “ospedale-territorio” soprattutto nelle aree specialistiche che riguardano patologie croniche come cardiologia e diabetologia e, nell’ambito dell’accoglienza in ospedale, da quest’anno è stato dato rilievo anche alla presenza del servizio di Pet-Therapy rivolto ai pazienti ricoverati.

 


05/12/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
CALDO SOFFOCANTE ALL´ACCADEMIA
 
CALDO SOFFOCANTE ALL´ACCADEMIA
Ventagli al posto dei condizionatori

La Fp Cgil Firenze denuncia ancora una volta che alla Galleria dell´Accademia, dove gli acc ...

I LAVORI DELLA PROSSIMA SETTIMANA
 
I LAVORI DELLA PROSSIMA SETTIMANA
Le strade interessate

L’avvio dei lavori di allargamento di via Silvani e l’asfaltatura di via Canova. Ma a ...

FINE SETTIMANA BOLLENTE
 
FINE SETTIMANA BOLLENTE
Allerta rossa anche sabato e domenica

Allerta rossa per il caldo anche domani, sabato 11 agosto, e domenica 12 agosto a Firenze. Il per ...

DIMINUISCONO LE NASCITE
 
DIMINUISCONO LE NASCITE
Aumentà l´età media delle puerpere

Sempre meno nascite e sempre più elevata l’età media del parto. L’ultim ...

TERMINATI I LAVORI IN VIA DEI BARDI
 
TERMINATI I LAVORI IN VIA DEI BARDI
Scatta la riorganizzazione della viabilità

È in programma domani alle 19 il taglio del nastro ufficiale della rinnovata via dei Bardi ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.