Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 19 Settembre 2018 - ore 19:43
 
ALTO MUGELLO ANCORA SENZA LUCE
ALTO MUGELLO ANCORA SENZA LUCE
Rossi scrive a Enel: ´Serve manutenzione´

La situazione, dopo la giornata difficile di ieri, sta lentamente tornando alla normalità anche nelle zone più colpite dal maltempo.

Al momento non si registrano nevicate sui rilievi. A causa della abbondanti nevicate e del forte vento si registra però la caduta di numerose alberature.

Riaperta la SP503 del Giogo al transito dei mezzi leggeri. Chiusa la SP32 della Faggiola (tra Palazzuolo sul Senio e Firenzuola) e la SP117 di San Zanobi al Km 1 (Firenzuola). La situazione è pericolosa ed al limite delle potenzialità nel garantire la percorribilità della viabilità. Si consiglia di mettersi in viaggio solo se strettamente necessario e con le dotazioni invernali.

Nelle zone dell´Alto Mugello, Firenzuola in particolare, ci sono ancora problemi per la mancanza di corrente elettrica. I tecnici dell´Enel hanno lavorato tutta la notte, installando anche gruppi elettrogeni, ma rimangono criticità causate soprattutto dalla caduta di alberi.

Il presidente della Toscana Enrico Rossi, oggi ha annunciato di voler scrivere a Enel una lettera per lamentarsi di quanto accaduto ieri. Nevica (pochi centimetri), tira un po´ di vento e migliaia di toscani, più di settemila, sono rimasti in Mugello senza energia elettrica e all´addiaccio per ore e ore. "Un situazione intollerabile".

Il blackout è stata la conseguenza di alcuni alberi caduti sulle linee elettriche. "Enel deve imparare a fare la manutenzione – replica Rossi - I cittadini pagano l´energia elettrica a Firenze come altrove e se per portarla in Mugello si deve tenere sgombre dagli alberi le aree vicino ai pali della luce, tagliando i rami e tagliando periodicamente quelli più vecchi e pericolanti, non si vede perché questo non debba essere fatto". "Certo – aggiunge – non si può far passare per un fatto ineluttabile quello che sarebbe invece prevedibile con un saggio e e costante intervento umano di manutenzione". Situazione ancor più intollerabile, secondo il presidente, visto che in montagna e in campagna vivono molti anziani".

Sara Aldobrandi


14/11/17

   
  
  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
DELITTO DI SANT´AGATA
 
DELITTO DI SANT´AGATA
Nessun precedente Tso per il padre omicida

Nessun TSO (Trattamento sanitario obbligatorio) per l’uomo di 34 anni che la sera di venerd ...

BOCELLI CANTA A BAGNO A RIPOLI
 
BOCELLI CANTA A BAGNO A RIPOLI
In occasione dell´arrivo della Madonna di Fatima

L´arrivo della Madonna Pellegrina di Fatima nella piccola chiesa di San Bartolomeo di Quara ...

SPARI IN VIALE DON MINZONI
 
SPARI IN VIALE DON MINZONI
Ricoverato in psichiatria un quarantunenne

Paura la notte scorsa in viale don Minzoni dove un quarantunenne ha esploso alcuni colpi di fucil ...

UCCIDE IL FIGLIO: ´NON RICORDO´
 
UCCIDE IL FIGLIO: ´NON RICORDO´
Resta in carcere il padre assassino

Ha ucciso il figlio di un anno e ferito la compagna con diverse coltellate, il trentaquattrenne d ...

PALLINI DA CACCIA NEL RISTORANTE
 
PALLINI DA CACCIA NEL RISTORANTE
Ricercato un cacciatore

Ieri nel giorno dell´apertura della caccia alcuni pallini sparati da un fucile sono arrivat ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.