Firenze in diretta
Firenze, Martedì 20 Novembre 2018 - ore 13:32
 
ARTISTI DI STRADA NELLE PERIFERIE
ARTISTI DI STRADA NELLE PERIFERIE
Nuove postazioni disponibili

Non solo centro storico, l’arte di strada arriva nelle periferie per animare gli spazi frequentati da cittadini e famiglie. Dal parco dell’Anconella ai giardini di Bellariva, dal lungarno Santa Rosa a Villa Vogel, ma anche il sottopasso delle Cure e la fermata tramvia in via dello Statuto e alle Cascine. Arrivano le nuove postazioni per le attività espressive e artistiche che vanno ad aggiungersi a quelle già previste nell’area Unesco. Con in più l’esenzione dal canone per l’occupazione del suolo pubblico nelle periferie e la georeferenziazione e promozione on line per valorizzare le performance in tutta la città. Tra le novità in centro, invece, arrivano due pittori e un musicista senza amplificazione in piazza dei Ciompi, due musicisti con amplificazione in piazza Indipendenza e pittori in lungarno Archibusieri.

Le nuove postazioni hanno avuto oggi il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re.

“Per la prima volta l’arte di strada arriva nelle periferie - ha detto l’assessore Del Re – Un modo per ampliare le opportunità di espressione degli artisti ma anche per rivitalizzare determinate zone e rendere i quartieri sempre più protagonisti della città. Per questo abbiamo individuato insieme a loro una serie di luoghi e giardini molto frequentati dalle famiglie che andranno ad accogliere le nuove postazioni. Proprio per incentivare questo sviluppo – ha proseguito Del Re – abbiamo previsto l’esenzione dal pagamento del canone per l’occupazione del suolo pubblico per tutte le postazioni fuori dall’area Unesco”.

La concessione avrà durata biennale o carattere temporaneo; per quest’ultima è previsto un sistema di prenotazione on line. Non solo, gli artisti di strada saranno georeferenziati e promossi attraverso una mappa attiva nella sezione eventi della rete civica del Comune, che consentirà di visualizzare gli artisti di strada presenti in ogni momento in ciascuna postazione.

“Uno strumento per promuovere gli artisti di strada – ha spiegato l’assessore Del Re - ma anche per rendere più facili i controlli delle postazioni abusive. Sempre per contrastare l’abusivismo, a ciascun artista sarà fornito un cartello da esporre con l’indicazione del numero della concessione ricevuta dal Comune".

È infine consentita agli artisti di strada la possibilità di essere accompagnati da un ospite nelle proprie performance. Viene confermato il meccanismo della rotazione previsto dal precedente regolamento. Si procederà ora alla pubblicazione del bando per l’assegnazione.


14/11/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
L´ANNUNCIAZIONE SARA´ RESTAURATA
 
L´ANNUNCIAZIONE SARA´ RESTAURATA
Grazie a Friends of Florence e al Museo del Prado

Miguel Falomir, direttore del Museo del Prado, Simonetta Brandolini, presidente di Friends of Flo ...

SORPRESE NELLA PALA DEL VASARI
 
SORPRESE NELLA PALA DEL VASARI
Il volto di Michelangelo e di Rosso Fiorentino

Il restauro della pala di Giorgio Vasari per l’altare Buonarroti, condotto dall’Opera ...

PICO DELLA MIRANDOLA FU AVVELENATO
 
PICO DELLA MIRANDOLA FU AVVELENATO
La scoperta 500 anni dopo la morte

Ci sono voluti 500 anni per scoprire che il filosofo e grande umanista Pico della Mirandola mor&i ...

LE OPERE D´ARTE ´VANNO´ A SCUOLA
 
LE OPERE D´ARTE ´VANNO´ A SCUOLA
Progetto del Museo del Novecento

Le opere d´arte escono dal perimetro del Museo e vanno, letteralmente, a trovare il loro pubblico ...

´VERSO LA LUCE´
 
´VERSO LA LUCE´
La mostra dell´artista fiorentino Andrea Alfani

Sabato 17 novembre 2018, alle ore 17,00, presso la Roccartgallery in via delle Ruote 6R a Firenze ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.