Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 26 Settembre 2018 - ore 07:48
 
OFFRONO DROGA A TREDICENNI
OFFRONO DROGA A TREDICENNI
Poi aggrediscono un vigile urbano

Movimentato intervento degli agenti della polizia municipale impegnati nei servizi mirati per il contrasto al degrado che vanno avanti incessantemente ormai da alcune settimane in piazza Indipendenza e che stanno producendo numerosi mini daspo urbani, denunce e multe per migliaia di euro.

Tutto è cominciato quando due stranieri hanno avvicinato un gruppo di minorenni offrendo loro con insistenza hashish. I ragazzi hanno chiesto aiuto agli agenti della polizia municipale che, dopo aver superato la resistenza violenta degli spacciatori li hanno arrestati.

E’ accaduto sabato a metà pomeriggio in piazza Indipendenza dove due extracomunitari hanno offerto droga ad un gruppetto di tredicenni fiorentini.

I minorenni, dopo aver rifiutato, si sono rivolti a due agenti presenti all’interno della stessa piazza.

Nel frattempo tra i due extracomunitari è scoppiata una lite e uno ha spaccato una bottiglia di vetro in testa all’altro, ferendolo. Immediato l’intervento di due agenti del reparto territoriale della Municipale aiutati anche da due colleghi del reparto Antidegrado sopraggiunti in ausilio.

Gli agenti hanno deciso quindi di portare i due stranieri presso gli uffici del Reparto Antidegrado per procedere con il fermo ma questi, per opporsi, hanno posto forte resistenza tanto che un agente della municipale è stato colpito da un cazzotto in pieno volto.

All’interno del veicolo i due extracomunitari, con fare sempre più aggressivo, hanno iniziato a tirare calci e pugni alla portiera nel tentativo di fuggire e non è stato facile per gli agenti della municipale calmare i due che poi sono stati identificati, denunciati all’autorità giudiziaria e tratti in arresto. Si tratta di due trentenni di nazionalità somala con regolare permesso di soggiorno e già noti alle forze dell’ordine. Uno aveva a carico un procedimento di allontanamento da Firenze; in tasca di uno dei due è stato trovato hashish, che gli agenti hanno posto sotto sequestro.

Lo straniero che ha colpito l’agente della municipale sarà processato direttamente stamattina dal giudice del tribunale di Firenze per resistenza a pubblico ufficiale, mentre il secondo arrestato è stato tradotto nel carcere di Sollicciano su disposizione del magistrato di turno, con l’accusa di spaccio aggravato perché rivolto nei confronti di minorenni.

“Ringrazio gli agenti impegnati quotidianamente nei numerosi servizi mirati alla tutela della piazza, che da alcune settimane sono molto sostenuti – ha detto l’assessore alla sicurezza Federico Gianassi – e che ancora una volta hanno contribuito al ripristino della legalità. Esprimo inoltre vicinanza all’agente colpito mentre stava svolgendo come ogni giorno il proprio lavoro”.


13/11/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
 
NARDELLA RICORDA JANE FORTUNE
La filantropa delle donne artiste

“La cara Jane Fortune ci ha lasciato troppo presto ma avremo per sempre nel cuore la sua pa ...

CHIUSO PER 15 GIORNI IL MANDUCA
 
CHIUSO PER 15 GIORNI IL MANDUCA
Dopo l´ultima aggressione a un cliente

Il questore ha deciso la sospensione della licenza per la durata di 15 giorni al noto locale &ldq ...

RECUPERATA REFURTIVA
 
RECUPERATA REFURTIVA
Stava per essere portata in Marocco

9 biciclette di marca, oltre 50 telefoni cellulari, computer e perfino attrezzi da giardinaggio c ...

CAPOTRENO AGGREDITA
 
CAPOTRENO AGGREDITA
Denunciato un ventenne

Stamattina la capotreno del regionale diretto da Borgo San Lorenzo a Santa Maria Novella è ...

VENTUNENNE IN OVERDOSE
 
VENTUNENNE IN OVERDOSE
E´ morta all´ospedale di Careggi

Una ragazza di ventuno anni, a Firenze per motivi di studio, si è sentita male ieri pomeri ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.