Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 20 Settembre 2018 - ore 11:40
 
SORPRESI CON 154 KG DI HASHISH
SORPRESI CON 154 KG DI HASHISH
Arrestate due persone nell´empolese

Sono stati sorpresi nella tarda serata di lunedì scorso, dagli agenti della Squadra Mobile di Firenze, subito dopo la consegna di un carico di hashish, avvenuta nella zona industriale tra Empoli e Montelupo Fiorentino. A finire in manette, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso, un 47enne marocchino ed un 41enne rumeno.

Nella serata di lunedì, gli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Firenze, nel transitare sul territorio empolese, hanno notato, in via di Ponzano, un’auto con alla guida il 47enne marocchino, in compagnia della moglie, che si recava nella zona industriale tra Empoli e Montelupo Fiorentino. Giunto nel piazzale antistante la zona industriale, dopo qualche giro in auto, i due sono ritornati nella propria abitazione. Dato che tutto sembrava ricondurre ad una sorta di sopralluogo di un’area che avrebbe potuto essere interessata, nelle ore seguenti, da un’attività criminale, i poliziotti si sono appostati sotto l’abitazione empolese del 47enne, già noto per i suoi precedenti in materia di spaccio.

Qualche ora dopo, infatti, lo stesso è stato visto scendere e raggiungere, sempre con l’auto, l’area della zona industriale, seguendo un percorso stradale differente da quello fatto poche ora prima. Giunto nel piazzale, l’auto si è affiancata ad un autotreno dal quale è sceso il 41enne rumeno che, dopo aver preso in consegna un involucro di colore nero dal cittadino marocchino, ha consegnato 4 grossi pacchi, presi da un vano portaattrezzi del camion. Subito dopo aver caricato i pacchi nell’auto, i due sono stati immediatamente fermati dagli agenti.

Nei 4 pacchi, a seguito delle analisi effettuate dalla Polizia Scientifica, sono stati trovati 131 Kg di hashish, pronti a rifornire, probabilmente, il mercato fiorentino ed empolese.

L’involucro ricevuto dal cittadino rumeno, invece, conteneva la somma di 5.000 euro.

L’ulteriore attività investigativa sviluppata dagli agenti della Squadra Mobile ha consentito di trovare, sotto il sedile di un autocarro, intestato sempre al cittadino marocchino e parcheggiato in via di Ponzano, ulteriori 23 Kg. della medesima sostanza.

I due, sono stati condotti nel carcere di Sollicciano, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.


08/11/17

   
  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SPARO´ IN VIALE DON MINZONI
 
SPARO´ IN VIALE DON MINZONI
Divieto di detenere armi per il responsabile

Il prefetto Laura Lega ha firmato il decreto con il quale a V. F. “è fatto divieto d ...

ACCOLTELLA AL VOLTO LA EX
 
ACCOLTELLA AL VOLTO LA EX
Arrestato un quarantaquattrenne

Una donna di 35 anni, italiana di origini kosovare, è stata accoltellata al volto dall&acu ...

FINTO CORRIERE DERUBA FENDI
 
FINTO CORRIERE DERUBA FENDI
Prelevava i capi griffati per rivenderli a nero

Un giovane campano si è inventato una truffa per derubare la famosa griffe fiorentina &acu ...

DELITTO DI SANT´AGATA
 
DELITTO DI SANT´AGATA
Nessun precedente Tso per il padre omicida

Nessun TSO (Trattamento sanitario obbligatorio) per l’uomo di 34 anni che la sera di venerd ...

BOCELLI CANTA A BAGNO A RIPOLI
 
BOCELLI CANTA A BAGNO A RIPOLI
In occasione dell´arrivo della Madonna di Fatima

L´arrivo della Madonna Pellegrina di Fatima nella piccola chiesa di San Bartolomeo di Quara ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.