Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 19 Febbraio 2018 - ore 14:56
 
CASSA INTEGRAZIONE MALO
CASSA INTEGRAZIONE MALO
ChiantiBanca stanzia 100 mila euro

ChiantiBanca stanzia centomila euro per finanziare la cassa integrazione straordinaria di venti dipendenti della Malo, la storica azienda di alta moda con sede a Campi Bisenzio.

L’operazione, condotta in collaborazione con Fidi Toscana e con l’intervento a monte della Regione Toscana, consentirà di “traghettare” i dipendenti dell’azienda all’effettivo ingresso in cassa integrazione, garantendo il sostegno per le mensilità che – senza l’intervento della banca – sarebbero rimaste senza stipendio.

“Quando siamo stiamo interessati da Regione Toscana e Fidi Toscana sul pericolo a cui andavano incontro parte dei dipendenti della Malo, abbiamo immediatamente concesso la nostra disponibilità a sostenere qualsiasi tipo di iniziativa utile per la risoluzione del problema in tempi rapidi – le parole del Direttore Generale di ChiantiBanca, Mauro Focardi Olmi -. La nostra banca si è da sempre contraddistinta per sostenere fattivamente le varie realtà del territorio, in un’ottica di reciproca collaborazione che costituisce la forza dell’economia locale. Sono felice che il nostro intervento abbia contribuito alla serenità di venti famiglie”.

“L’intervento di ChiantiBanca – dice Alessandro Picchioni, sindacalista Filctem Cgil – permette ai lavoratori, e quindi alle loro famiglie, di non restare senza stipendio per qualche mese, dovuti ai tempi tecnici necessari all’Inps fra la concessione della cassa integrazione e l’effettiva erogazione. Ci tengo a ringraziare pubblicamente la struttura di ChiantiBanca e i funzionari della Regione Toscana per il meraviglioso gioco di squadra svolto finora: in un momento di grande difficoltà, anche dell’economia locale in generale, è stata data una grande risposta sia per i lavoratori, che direttamente ne hanno beneficiato, che per l’azienda Malo, realtà di grande importanza per il territorio di Campi Bisenzio che dobbiamo riuscire a salvare da una situazione critica”.


07/11/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
A1, CHIUSA LA PANORAMICA
 
A1, CHIUSA LA PANORAMICA
Mercoledì 21 febbraio dalle 8 alle 18

Autostrade per l´Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli Panoramica, dalle ore 8:00 alle ore 1 ...

FINISCE IN ARNO PER SALVARE IL CANE
 
FINISCE IN ARNO PER SALVARE IL CANE
Recuperati entrambi dai vigili del fuoco

Una ragazza è caduta in Arno stamattina per cercare di recuperare il suo cane che era fini ...

CADE UN PINO AL GIARDINO DELL´ORTICOLTURA
 
CADE UN PINO AL GIARDINO DELL´ORTICOLTURA
Oggi e domani chiusi giardino e biblioteca

Un pino è caduto questa mattina al giardino dell’Orticoltura. La pianta, alta circa ...

MINACCIA CON UN COLTELLO MADRE E FIGLIA
 
MINACCIA CON UN COLTELLO MADRE E FIGLIA
Arrestato per maltrattamenti in famiglia

Un uomo di 46 anni di nazionalità rumena è stato arrestato la notte scorsa a Rufina ...

RUBA IL PORTAFOGLIO A UN TURISTA
 
RUBA IL PORTAFOGLIO A UN TURISTA
Ma viene beccata dalla polizia municipale

L’hanno vista mentre sfilava il portafoglio da una borsetta di un turista giapponese in via ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.